Maxim MAX15040: regolatore step-down DC-DC ad alta efficienza

MAX15040

Il MAX15040 è un regolatore switching ad alta efficienza che offre fino a 4A di corrente di carico a tensioni di uscita da 0,6 V a (0,9 x VIN). Il dispositivo opera da 2.4V a 3.6V, che lo rende ideale per applicazioni on-board di punto-di-carico e post-regolazione. La precisione totale della tensione di uscita è entro ± 1% sopra il carico, la linea, e la temperatura.

Maxim MAX15040: regolatore step-down DC-DC ad alta efficienza

Il MAX15040 funziona ad una frequenza fissa di 1MHz in modalità PWM. L’alta frequenza di funzionamento permette l’utilizzo di componenti esterni di piccole dimensioni.

La bassa resistenza degli interruttori nMOS on-chip garantiscono elevata efficienza con carichi pesanti, riducendo al minimo le induttanze parassite, rendendo lo sviluppo del layout un compito molto più semplice rispetto alle soluzioni a componenti discreti.

Il MAX15040 incorpora un amplificatore tensione-errore a banda passante elevata (> 15MHz). L’architettura del controllo di tensione e l’amplificatore di tensione-errore permettono un tipo di regime di compensazione per ottenere una massima larghezza di banda di ciclo, fino a 200kHz. L’ampia larghezza di banda di ciclo fornisce una risposta veloce ai transitori, con conseguente minore capacità d’uscita necessaria e consentendo l’uso di tutti i condensatori in ceramica.

Il MAX15040 dispone di una protezione da sovraccarico in uscita e limite di corrente di picco su entrambi i MOSFET: high-side e low-side.

Il MAX15040 dispone di una tensione di uscita regolabile. La tensione di uscita è regolabile tramite due resistori esterni di feedback o applicando una tensione esterna di riferimento all’ingresso REFIN/SS.

Il MAX15040 offre un tempo soft-start programmabile con un condensatore per ridurre la corrente di spunto in ingresso.

La protezione termica integrata garantisce un funzionamento sicuro in tutte le condizioni.

Schema circuitale tipico:

24 Comments

  1. SuperG72 7 febbraio 2011
  2. giuskina 2 febbraio 2011
  3. linus 2 febbraio 2011
  4. Alex87ai 2 febbraio 2011
  5. linus 2 febbraio 2011
  6. Alex87ai 2 febbraio 2011
  7. linus 2 febbraio 2011
  8. s1m0n3t 2 febbraio 2011
  9. stewe 2 febbraio 2011
  10. Alex87ai 2 febbraio 2011
  11. s1m0n3t 2 febbraio 2011
  12. mingoweb 6 febbraio 2011
  13. Fabrizio87 2 febbraio 2011
  14. Fabrizio87 2 febbraio 2011
  15. Alex87ai 2 febbraio 2011
  16. Wales8686 2 febbraio 2011
  17. Alex87ai 2 febbraio 2011
  18. Wales8686 3 febbraio 2011
  19. giuskina 4 febbraio 2011
  20. stewe 2 febbraio 2011
  21. giuskina 2 febbraio 2011
  22. stewe 2 febbraio 2011
  23. stewe 2 febbraio 2011
  24. stewe 2 febbraio 2011

Leave a Reply

Vuoi leggere un articolo Premium GRATIS?

RFID: un acronimo mille possibilità