Home
Accesso / Registrazione
 di 

Microstick per dsPIC33F e PIC24H

Microstick per dsPIC33F e PIC24H

La microstick per i dispositivi dsPIC33F e PIC24H è progettata per fornire un ambiente di sviluppo economico e facile da usare per i microcontrollori e per i controllori di segnale digitale (Digital Signal Controller) a 16 bit.

La microstick della Microchip fornisce tutto il necessario per iniziare a progettare ad un costo molto basso. Ha un programmatore/debugger integrato. Può essere utilizzata stand-alone oppure inserita in una scheda di prototipazione per uno sviluppo estremamente flessibile. Non è mai stato così conveniente iniziare a progettare con i dispositivi 16-bit della Microchip!

Microstick per dsPIC33F e PIC24H, video

Microstick - caratteristiche

  • Debugger/programmer integrato - nessun debugger esterno richiesto
  • Alimentata tramite USB - facile da usare, nessuna alimentazione esterna richiesta
  • Socketed dsPIC/PIC24 - facile sostituzione del dispositivo
  • Accesso facile a tutti i dispositivi per testarli
  • Piccole dimensioni - facilmente trasportabile
  • Demo code gratis

Microstick per dsPIC33F e PIC24H - installare MPLAB IDE e C Compiler

MPLAB IDE dovrebbe essere installato per utilizzare la Microstick per i dispositivi dsPIC33F e PIC24H. Questa scheda è progettata per funzionare con la versione MPLAB IDE 8.50 o successiva. Mentre MPLAB IDE offre strumenti assembler per lo sviluppo, la maggior parte degli esempi di codice per i dispositivi Microchip sono scritti in linguaggio C e richiedono l'installazione di un compiler C. Sia l'MPLAB IDE che il compilatore C sono disponibile per download.

Microstick per dsPIC33F e PIC24H - schema della scheda

Microstick per dsPIC33F e PIC24H disponibile da Farnell

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 2 utenti e 51 visitatori collegati.

Ultimi Commenti