Mission Computer DuraCOR Parvus 810 sull’MQ-5B, velivolo senza pilota

Il DuraCOR Parvus 810

A Salt Lake City, nello Utah, gli ingegneri elettronici della Northrop Grumman hanno installato sui velivoli MQ-5B Hunter UAS (unmanned aircraft system ), aerei che non necessitano della presenza del pilota per svolgere le proprie missioni, i computer integrati DuraCOR Parvus 810 progettati Parvus pensati e sviluppati per la gestione delle missioni.

La società sviluppatrice ha consegnato al sub-appaltatore, Melhcorp, una quantità di circa 40 sottosistemi DuraCOR 810 già configurati per poter operare come unità di interfaccia payload (PIU) per il MQ-5B Hunter UAS.

Più di 40 sottosistemi DuraCOR Parvus 810 è stata consegnata al sub-appaltatore Melhcorp e configurato per operare come unità di carico utile di interfaccia (PIU) per l’UAS Hunter. Questi DuraCOR Parvus 810 sono unità capaci di monitorare, tenere sotto controllo e comunicare tra i payload a bordo dell MQ-5B Hunter UAS, così come garantiscono il controllo del carico utile montato sul velivolo che include l’elettronica e sensori.

La società sub-appaltatrice Melhcorp ha scelto il DuraCOR Parvus 810 per il programma di gestione delle missioni dell’MQ-5B Hunter per la sua modularità robusta e la sua conformità ambientale MIL-STD-810F per le temperature estreme, la resistenza a shock e vibrazioni, almeno così fanno sapere i funzionari Parvus, sviluppatrice del progetto.

Tecnologia COTS

Questo computer tattico sfrutta la tecnologia commercial – off – the – shelf (COTS): il DuraCOR Parvus 810 integra, infatti, un processore Intel Pentuim M CPU a basso consumo con un alimentatore MIL-STD-704/1275 in un robusto chassis costruito in alluminio con connettori MIL-DTL-38999. Sono disponibili fino a sei slot PC/104 (+) di ricambio per integratori o per permettere a Parvus di integrare la missione specifica con funzionalità I / O.

Julio Melhado, presidente della Malhcorp ci dice che “il disegno robusto della DuraCOR 810 di Parvus soddisfa le esigenze operative e il fatto che questi sistemi possono sopportare le condizioni e gli ambienti più duri ed estremi li rende l’unità di una misura perfetta per il UASs Hunter. Lavorando con il DuraCOR Parvus 810, Melhcorp sta aiutando il programma di Hunter SUP, nel quale rientra il MQ-5B Hunter UAS, fornendo una resistente ed affidabile unità di interfaccia per il progredire nel programma.”

Funzionalità dell’MQ-B5 Hunter UAS

Attualmente distribuito dall’esercito americano, il MQ-5B Hunter UAS effettua la sorveglianza dei campi di battaglia utilizzando il suo Multimissione Payload Optronic. Sorvolando il campo di battaglia, raccoglie le informazioni necessarie per la ricognizione, la sorveglianza, l’ acquisizione della posizione del bersaglio e le informazioni che serviranno a delineare il campo di battaglia in tempo reale. Il cacciatore inoltra i dati in collegamento video ai comandanti e ai soldati impegnati nella missione che agiscono sul terreno di battaglia.

Leave a Reply