Home
Accesso / Registrazione
 di 

Nextant 400NEXT completa il suo primo volo

Nextant 400NEXT completa il suo primo volo

La fase uno del progetto 400NEXT, un aeromobile progettato da Nextant Aerospace, fase equipaggiata dalla Rockwell Collins è stata completata con il primo volo ufficiale. Il volo è stato effettuato negli ultimi giorni del mese di Febbraio ed ha rappresentato la transizione dall'essere un velivolo sperimentale all'essere un velivolo che vedrà presto la produzione.

Le attrezzature installate a bordo dell'aeromobile 400NEXT, il N401NX, per il completamento della fase 1 comprendevano anche il sistema Aircell Axxess, sistema di comunicazione della cabina di pilotaggio, il sistema di connessione ATG 4000 High Speed Internet, il sistema Rockwell Collins Venue Cabin Management System, sistema dedicato al controllo delle funzioni installato sulla cabina di pilotaggio e le strumentazioni per il volo Pro Line 21.

Nella fase 1, l'aeromobile 400NEXT di Nextant Aerospace è stato portato in quota da motori Pratt & Whitney JT15D-5.
Nella fase 2, quella successiva dello sviluppo, verranno, invece, installati motori FJ44 Williams-3AP. Questo avverrà una volta che questi motori verranno certificati ed autorizzati all'utilizzo. Questo almeno stando a quanto hanno detto i responsabili del progetto 400NEXT alla Nextant Aerospace.

Stando a quanto riportato dalla stessa Nextant, società sviluppatrice del progetto dell'aeromobile, la fase 1 di 400NEXT è stata completata e certificata: in questo primo step del progetto, il velivolo 400NEXT ha dimostrato l'assoluta capacità di volo.

La fase 2, invece, è in corso di certificazione e la sua programmazione di sviluppo è stata fissata per il secondo trimestre del 2011.
I clienti interessati sono stati rassicurati dalla certificazione e dalla riuscita della fase 1.
James Miller, Presidente di Nextant Aerospace ha rilasciato poche ma esaurienti parole: "Siamo stati estremamente soddisfatti dei risultati del primo volo della Fase 1".

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ultimi Commenti