Home
Accesso / Registrazione
 di 

Nexus One: lo smartphone più competitivo costruito da Htc e distribuito da Google

Nexus One costruito da Htc e distribuito da Google

Nasce il nuovo gioiello della categoria smartphone del nuovo anno. Nexus One – costruito dall’Htc e distribuito dal colosso internet americano Google – sarà anche uno degli attori principali del Consumer Electronic Show di Las Vegas 2010. Il nuovo smartphone ha delle caratteristiche uniche, ad alto livello competitivo nei confronti del famosissimo iPhone di Apple, rivale per eccellenza dell’Htc. A quanto pare, secondo indiscrezioni, non sarà l’ultima collaborazione tra Htc e Google che renderanno sempre più competitivo il rapporto con l’Apple.

Google Nexus One VS Apple iPhone

Arriva il “googlefonino”. Sì, perché il Nexus One, anche se costruito da Htc, è il primo smartphone distribuito direttamente dal colosso internet americano. Non è dunque soltanto un device con sistema operativo Android, concepito in seno alla "sua" Open handset alliance, ma un prodotto che per quanto realizzato da Htc è un dispositivo con sul quale Big G si gioca la faccia e il proprio brand.

Appena recensita la sua uscita sul mercato già raggiunge il settimo posto nella classifica mondiale di notorietà. Google si spende dunque direttamente il suo nome e la forza di un brand globale di grande appeal, sinonimo stesso di tecnologia e di internet. In gioco vi sono le sorti del mercato degli smartphone, nel quale Android, secondo le previsioni di Gartner, avrà nel 2012 la una quota di circa il 15%. Il leader resterà Nokia con Symbian al 39%, mentre Apple iPhone e Rim BlackBerry dovrebbero attestarsi rispettivamente al 14 e al 1%.

Sarà venduto online al costo di 530$, senza abbonamento, o 180$ con due anni obbligatori di contratto a T-Mobile, per ora solo negli Stati Uniti, dove vendere cellulari senza i vincoli degli operatori non è un'attività scontata. Il Nexus One sarà il primo di un'offerta online di Google che ben si abbina al suo web store di applicazioni; mostra caratteristiche tecniche di alto livello, al top del mercato e superiori in molti parametri a quelle dell'Apple iPhone, il rivale e il distributore dello smartphone per eccellenza.

Caratteristiche tecniche del Nexus One

Il sistema operativo è la versione 2.1 di Android, il quale offre funzioni per navigazione stradale e quella sul web, l'accesso a tutti servizi firmati dalla grande G come la email in mobilità, la ricerca e l'aggregazione dei contatti e tanto altro. Il suo cuore è il chip Qualcomm Snapdragon da 1 Ghz: il più potente del mondo che già batte di altri supersmartphone come l'Htc Hd2 e il Toshiba Tg01. Il dispositivo pesa 130 grammi ed è sottile 11,5 millimetri; il suo display, touch da 3.7", ha una risoluzione di 480x800 pixel, ideale per ottenere una buona resa con video e foto. Si gestisce con le dita, ma è possibile utilizzare una tastiera a comando vocale buona anche per scrivere una email.

La dotazione è dunque al livello delle migliori macchine ed è in molti parametri nettamente superiore a quella dell'iPhone di Apple. A iniziare dalla fotocamera da 5 megapixel con flash e geottaging, per finire con la memoria espandibile con scheda Sd fino a 32 Gb. Monta, come iPhone e Htc Hd2, un sensore di prossimità che spegne il display quando lo si avvicina all'orecchio, ma che può essere usato anche per realizzare applicazioni di altro tipo. Il nuovo google by htc vanta anche di essere equipaggiato con un sistema di cancellazione attiva del rumore di fondo: in pratica un secondo microfono capta il rumore ambientale e un processore lo riproduce invertendo la fase così da migliore la resa audio.

Htc ha dunque confezionato per Google uno dei migliori esemplari della nuova razza di superphone che mirano al web e alla multimedialità mobile, ma l'alleanza tra il colosso software californiano e il gigante hardware taiwanese – primo al mondo a lanciare lo scorso anno un cellulare sotto Android – non si fermerà agli smarphone.

Htc e Google si appresterebbero a lanciare un Mobile internet device con ampio schermo touch, destinato a contrastare sia gli esponenti della rinata categoria dei tablet sia a rivaleggiare con l'atteso dispositivo di Apple, che ancora non è nato ma già ora gode di buona stampa e ampio credito.

 

 

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 29 utenti e 107 visitatori collegati.

Ultimi Commenti