Home
Accesso / Registrazione
 di 

Novità Apple: Google Docs per iPad a schermo pieno e Foxconn raggiunge un milione di dipendenti

Google Docs per iPad

Novità in arrivo per la Apple: Google ho lanciato questa settimana una versione a schermo pieno della sua suite di produttività cloud-based, Google Docs per iPad. Inoltre Foxconn, il partner oltreoceano di Apple per produzione, a rivelato di avere ora alle sue dipendenze oltre 1 milione di impiegati. Quindi, mentre si rumoreggia di una prossima uscita dall’iPad 2, la Apple continuano ad impreziosire il suo giochino con implementazioni funzionali e di sicuro gradimento per gli utenti.

Google Docs su iPad

Google Docs può ora usufruire del supporto totale del desktop su iPad, permettendo così l'attivazione di più opzioni per editare lo stile, come il cambio di carattere o l'allineamento centrale di un paragrafo. In precedenza, gli utenti iPad erano costretti ad usare la versione "mobile" di Google Docs, che è dotata di una funzionalità molto più limitata.

La versione a tutto schermo permette anche agli utenti di inserire formule in un foglio di calcolo, che garantisce loro l'accesso alla barra per digitare le formule. Peter Solderitsch, ingegnere software di Google, ha scritto sul blog ufficiale dell'azienda: "Di certo i browser per i cellulari e anche per i tablet non sono ancora così potenti come le controparti desktop, per cui abbiamo di recente lanciato una versione mobile-optimized dell'editor di documenti di Google per iPad. Ma poi ci siamo anche resi conto che se si necessita di fare modifiche avanzate, la versione desktop è l'unica veramente adatta allo scopo".

Questa settimana Google ha anche lanciato la sua ricerca istantanea (Instant) per i dispositivi iOS in 40 nuovi paesi di tutto il mondo. Instant e ora disponibile per i dispositivi con iOS 4 in 28 lingue differenti sul sito Google.com; basta toccare il link "Google instant" per attivarlo.

Foxconn tocca quota 1 milione di impiegati

Foxconn, che si occupa dell'assemblaggio dei dispositivi elettronici di Apple, ha annunciato questa settimana che la sua forza lavoro adesso supera il milione di unità. E con il crescere della domanda dei consumatori, l'azienda ha pianificato di aggiungere ulteriori lavoratori durante il periodo delle vacanze.

Secondo Bloomberg, Foxconn è il più grande datore di lavoro privato della Cina. La compagnia prevede di espandere la sua forza lavoro fino ad un totale di 1,3 milioni di persone entro la fine del 2011.

La relazione tra Apple e Foxconn è stata più volte caratterizzata da aspre critiche, con accuse di salari troppo bassi e di condizioni di lavoro non adeguate rivolte al produttore. Ho scorso novembre, gli impiegati hanno attuato una protesta nei confronti dei salari bassi.

All'inizio di quest'anno, Apple è stata costretta a fare una dichiarazione pubblica dopo diversi suicidi che si sono verificati nell'impianto principale della compagnia nella città di Shenzhen, nel sud della Cina. Tuttavia, il Capo Esecutivo, Steve Jobs ha più tardi fatto notare che il tasso di suicidi presso il gigantesco impianto dell'azienda (che conta oltre 300.000 lavoratori) risultava essere inferiore alla media dei suicidi tra la popolazione in Cina.

Foxconn ha dichiarato di aver rammentato i salari mensili dei lavoratori di circa il 30% (fino a 1200 yuan) dopo che i suicidi hanno attirato l'attenzione pubblica, e ha promesso un ulteriore aumento fino a 2000 yuan per l'85% degli impiegati dell'azienda che lavorano nel front-line.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 5 utenti e 59 visitatori collegati.

Ultimi Commenti