Home
Accesso / Registrazione
 di 

Nuove leghe di alluminio per impianti solari più economici

Aluminium suns

I ricercatori della North Carolina State University hanno utilizzato la tecnologia nano-ingegnerizzata per sviluppare nuove leghe di alluminio con una capacità superiore di allungamento sotto stress. Il nuovo materiale potrebbe contribuire a ridurre il costo degli impianti di energia solare, e ha anche il potenziale di sostituire i metalli molto più pesanti come l'acciaio nei veicoli e molti altri oggetti a motore, portando ad un aumento significativo nel rendimento del carburante.
La nuova lega potrebbe avere anche un impatto significativo sul miglioramento dell'efficienza energetica nel settore dei trasporti marittimi mondiali. Non solo potrebbe consentire lo sviluppo di autocarri leggeri e navi da carico, ma potrebbe anche essere il catalizzatore per lo sviluppo di mezzi più leggeri per riempire i carrelli e le navi. Ciò, a sua volta potrebbe contribuire a fornire qualche interessante - e più sostenibile - nuova opzione di spedizione.

Il team della Carolina del Nord, guidato dal dottor Yuntian Zhu, ha sviluppato delle leghe di alluminio a base di cristalli minuscoli, inferiori a 100 nanometri. Ognuno di questi cristalli è migliaia di volte più piccolo della larghezza di un capello umano, ma se li mettete tutti insieme, questi "grani" formano un materiale più resistente dell'acciaio. Parte della loro forza è dovuto all'uso di cristalli costruiti con alcuni difetti piuttosto che con una struttura perfetta. L'utilizzo di strutture imperfette per raggiungere una maggiore efficienza può sembrare contro-intuitivo, ma è simile allo sviluppo nel campo della ricerca sui nanotubi di carbonio per le batterie a carica rapida.
I trasporti globali rappresentano solo una piccola frazione delle emissioni di gas serra, ma tale percentuale potrebbe aumentare nel prossimo futuro. Un atteggiamento mitigante può essere l'uso di energia solare per alimentare gli aeromobili, dove il peso del carico ha un ruolo ancora più critico rispetto ai tradizionali mezzi di trasporto. Ciò, a sua volta potrebbe scatenare una maggiore attenzione per lo sviluppo di prodotti più leggeri e più piccoli, altro ambito in cui possono inserirsi le nuove leghe di alluminio.

L'alluminio è dimostrando di essere il nuovo migliore amico per l’energia solare, e contribuisce anche a creare nuovi posti di lavoro verdi negli Stati Uniti, dove la ricerca attorno ai prodotti di alluminio si affianca a progetti per migliorare gli impianti a energia solare, sviluppando una nuova tecnologia che concentra l'energia solare utilizzando specchi di alluminio, piuttosto che di vetro. Poiché il mercato del solare cresce e i componenti destinati alle installazioni per impianti di energia solare saranno spediti in tutto il paese, il peso leggero acquisito delle nuove leghe di alluminio nano- ingegnerizzate sarà un aspetto fondamentale per mantenere le emissioni di anidride carbonica nel settore dei trasporti più vicina a livelli sostenibili. (da Cleantechnica

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 10 utenti e 73 visitatori collegati.

Ultimi Commenti