Home
Accesso / Registrazione
 di 

OLED, emissioni ridotte di anidride carbonica, i dati

lampada philpis led

Philips fa i conti in tasca all'ambiente e confronta i consumi tra lampadine normali e a LED, i dati.

L'azienda ha calcolato che nei soli Stati Uniti vengono vendute circa 425,000 delle vecchie lampadine ad incandescenza da 60 watt, circa la metà del mercato nazionale. In base a questo numero ha poi calcolato quanto si risparmierebbe in termini di energia se, al posto di queste, venissero acquistate e utilizzate le lampadine a LED.

Il risparmio sarebbe tale da poter alimentare con la corrente elettrica non utilizzata ben 16, 7 milioni di famiglie. Oltre a questo, che diventerebbe un minor costo per le persone, ci sarebbe una riduzione delle emissioni di anidride carbonica in atmosfera pari a 5,3 milioni di tonnellate all'anno. Con i numeri non si scherza! E con l'eliminazione di tali quantità di anidride carbonica l'atmosfera ne risentirebbe positivamente. Nel giro di qualche anno forse si avrebbero dei buoni risultati.

Se si pensa al consumo energetico solo in relazione alla nostra famiglia ci sembra di fare poco, ma sono gocce a formare l'oceano. La lampadina Philips chiamata Enduraled e presentata recentemente, avrà una vita di 25,000 ore, contro le 1,000 di una normale lampada ad incandescenza.

Sarà disponibile per cominciare negli States dal quarto trimestre del 2010, ma il prezzo non è ancora stato definito. Il disegn del prodotto è innovativo e l'azienda si dice soddisfatta dei risultati ottenuti e attenta all'innovazione che contribuisce a migliorare le condizioni ambientali.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 8 utenti e 77 visitatori collegati.

Ultimi Commenti