OLED trasparenti TFT, sviluppati da ricercatori tedeschi

schermo a oled trasparenti

Li abbiamo visti nel film Minority Raport, utilizzati da Tom Cruise, cosa? Gli schermi trasparenti dei computer, ora un pool di ricercatori tedeschi ne rivendica la paternità.

Sono dei ricercatori tedeschi dell’università Tecnica di Braunschweig ad affermare di essere stati i primi al mondo a creare gli oled completamente trasparenti a TFT, transistor a film molto sottile, realizzati con uno strato di zinco-tin-oxide di 100 nanometri di spessore.

Quando lo schermo è attivo permette il passaggio della luce da entrambe le parti e in entrambe le direzioni e possono essere a matrice attiva o passiva, ma sono particolarmente adatti alla progettazione a matrice attiva. Nello schermo gli strati TFT e i pixel OLED sono messi gli uni accanto agli altri inoltre, essendo i primi molto sottili, hanno la particolarità di poter essere stesi su ampie superfici con tecniche convenzionali inferiori ai 220°C.

Il primo notebook è stato presentato da Samsung, ha uno schermo di 14 pollici completamente trasparente ed è stato il più grande prototipo mai realizzato con questa tecnologia, progettato per mp3, smart-phone e notebook. Pannelli oled trasparenti sono stati mostrati al pubblico durane la fiera a Francoforte, oggetti di design e illuminazione, fonti di luce. Guardate il video.

One Response

  1. Edi82 Edi82 6 luglio 2010

Leave a Reply