Optiwind, l’energia eolica a portata di tutti

Optiwind energia eolica anche senza vento.

Optiwind rappresenta l’energia eolica a portata di mano, una rivoluzione del settore che permetterà anche a scuole, centri commerciali e ospedali di usufruirne. Quando si parla di energia eolica, si è soliti sempre pensare in grande, a colossi Americani come GE, ABB, Vestas,Gamesa, che assieme ad altre società distribuiscono il 2% del totale dell’energia elettrica di tutti gli Stati Uniti, i quali detengono il primato mondiale nel settore, anche se la Cina sarà presto una grande antagonista.

Un disegno di legge, presentato dal governo Statunitense è servito da incentivo per i sistemi eolici di piccola taglia, infatti sono stati messi a disposizione 4000 dollari fino al 2016; ma purtroppo l’energia eolica, implicando una spesa molto onerosa per l’acquisto degli impianti, si rivolge ad un numero esiguo di persone, di certo non a coloro che ne trarrebbero più giovamento, come per esempio i piccoli agricoltori.

Optiwind, l’energia eolica a portata di tutti

Un’alternativa è però offerta da Optiwind che ha presentato sul mercato una turbina eolica destinata a zone ad alta densità e a bassa quantità di vento.

Optiwind, sta per rivoluzionare il mercato eolico, abbandonando l’idea delle
classiche turbine a tre pale per introdurne altre destinate ad usi commerciali:grandi magazzini, scuole, strutture ospedaliere potranno finalmente usufruire di energia nuova.

Da un punto di vista tecnico, le torri sono alte circa 180 metri, non hanno bisogno di una gru e si avvalgono di un sistema idraulico;è previsto l’impiego di ventilatori a cinque pale montate su un cilindro, che permetterà di regolare il vento in modo tale da ubicarle in qualsiasi territorio per incentivare la fruizione dell’energia eolica in tutto il globo.

Attualmente il costo dell’energia eolica oscilla attorno ai 2.50dollari per watt, potendo scendere potenzialmente a 2  per Watt (rapporto con l’Europa: da 8 a 10 centesimi per kilowatt-ora)

La prima turbina di “Nuova generazione” è stata installata in una fattoria lattiero-casearia del New England, ma sono state già richieste quattro turbine in altri territori. Analizzando i costi, l’utilità che ne deriva e il risparmio è bene sapere che la turbina in questione è utile nei territori dove non c è una quantità di vento necessaria, se si spendono mediamente fra i 40.000 e i 200.000 dollari ed infine se non c’è abbastanza spazio.

16 Comments

  1. stewe 10 febbraio 2011
  2. linus 10 febbraio 2011
  3. mingoweb 10 febbraio 2011
  4. sorex 24 febbraio 2011
  5. Alex87ai 10 febbraio 2011
  6. sorex 10 febbraio 2011
  7. sorex 10 febbraio 2011
  8. giuskina 10 febbraio 2011
  9. mingoweb 10 febbraio 2011
  10. NIck_BG 10 febbraio 2011
  11. Fabrizio87 10 febbraio 2011
  12. NIck_BG 10 febbraio 2011
  13. linus 10 febbraio 2011
  14. Fabrizio87 10 febbraio 2011
  15. sokettone 15 febbraio 2011
  16. mingoweb 11 febbraio 2011

Leave a Reply