Home
Accesso / Registrazione
 di 

Panasonic utilizzerà i sistemi di test di National Instruments per i suoi computer PCB

pcb computer national instruments panasonic

Panasonic ha combinato la strumentazione hardware modulare NI PXI con il software di sviluppo grafico NI LabVIEW e il software per la gestione dei test NI TestStand, per creare un sistema semplificato di test.

National Instruments ha annunciato che gli ingegneri Panasonic utilizzeranno l'hardware e i prodotti software NI e per il testing automatizzato dei nuovi computer PCB, compresi quelli dei nuovi portatili Toughbook. Panasonic ha combinato la strumentazione hardware modulare NI PXI con il software di sviluppo grafico NI LabVIEW e il software per la gestione dei test NI TestStand, per creare un sistema semplificato di test automatizzati che ha diminuito i costi di sviluppo del sistema e la manutenzione. Utilizzando questa combinazione di hardware e software NI, Panasonic integra le funzioni di misurazione più in un sistema PXI che riduce l’ingombro fisico di oltre il 50 per cento e diminuisce significativamente il consumo energetico.

I confronti coi precedenti sistemi di test

"Con il nostro sistema di test precedente, avevamo individui separati per gestire lo sviluppo del programma e lo sviluppo di hardware", ha detto Naoki Okumura, planning manager Factory Team a Panasonic. "Poiché il nostro nuovo sistema di test NI si basa sul linguaggio di programmazione grafica user-friendly di LabVIEW, non abbiamo più bisogno che i nostri ingegneri abbiano una conoscenza specializzata nello sviluppo del programma, perché i nostri esperti hardware ora sono in grado di gestire più attività di programmazione. Inoltre, quando un cliente aziendale richiede una modifica specifica per i portatili, siamo in grado di modificare in modo efficiente il nostro sistema di test a causa della flessibilità di LabVIEW e PXI."

Per Panasonic, la chiave per stabilizzare la qualità del PC è quello di rendere la qualità del PCB coerente all'interno di ogni computer. Con il sistema precedente di test della società, gli ingegneri utilizzavano un diverso tipo di strumento di prova per ogni tipo di misura necessaria per il test di PCB. Questo rendeva necessari diversi tecnici, per imparare a utilizzare e sviluppare programmi di test personalizzati per ogni strumento di prova. Durante questo processo, ogni nuovo avanzamento nella tecnologia PCB aveva bisogno di un nuovo, più avanzato set di strumenti di test e programmi di accompagnamento, che richiedeva molto tempo e lavoro. Tutto questo ha reso necessari numerosi miglioramenti di efficienza del sistema.

Le proprietà del nuovo sistema di test

Di fronte a queste richieste di maggiore efficienza, Panasonic ha deciso di implementare gli strumenti modulari NI PXI a causa del telaio compatto della piattaforma PXI, che ospita una vasta gamma di moduli per aggiungere funzionalità in base alle esigenze. Gli ingegneri hanno integrato il loro hardware con ambienti LabVIEW e NI TestStand. Dalla combinazione di hardware e software di test in un unico sistema, gli ingegneri Panasonic sono ora in grado di mantenere la stabilità del sistema di test e l'affidabilità, in conformità con gli standard più elevati. Se si verifica un problema durante le prove, ci vuole meno tempo perché gli ingegneri individuino la fonte. Inoltre, il nuovo sistema integra diversi strumenti di test specializzati in un unico sistema, che riduce la sua impronta fisica di almeno il 50 per cento e riduce in modo significativo il consumo di corrente. Tutti questi fattori hanno portato alla riduzione complessiva del costo totale di proprietà per il sistema di test Panasonic PCB.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 1 utente e 45 visitatori collegati.

Utenti online

Ultimi Commenti