Home
Accesso / Registrazione
 di 

Pannelli LCD iPhone: Apple aiuterà Toshiba a costruire un nuovo impianto LCD

Pannelli LCD iPhone

Ultimamente si stanno rincorrendo voci che vogliono Apple come investitrice in un progetto da 1 miliardo di dollari per una fabbrica che Toshiba sta costruendo principalmente per produrre pannelli LCD per gli iPhone , visto che l'incredibile successo di questo smartphone i dati di vendita in crescita continuano a sollecitare la capacità produttiva. Toshiba Mobile Display costruirà l'impianto, che produrrà pannelli LCD al polisilicone a bassa temperatura, secondo quanto riportato dalle agenzie di stampa, anche se, stando all'ultimo comunicato stampa di un portavoce di Toshiba pubblicato da Reuters, in realtà la casa nipponica non ha ancora deciso in merito alla costruzione di un nuovo impianto per costruire pannelli LCD per la Apple.

I nuovi pannelli LCD per la iPhone verranno prodotti a partire dal prossimo anno

I lavori sul nuovo impianto sono programmati a partire dall'inizio del prossimo anno, con la produzione che dovrebbe quindi essere avviata a partire dalla seconda metà del 2011, come fa notare un rapporto. Sempre secondo indiscrezioni, Toshiba dovrebbe spendere circa 100 miliardi di yen (1,19 miliardi di dollari) per la costruzione della nuova industria. Un impianto Toshiba già esistente è in grado di sostenere una capacità di produzione mensile pari a 8,55 milioni di pannelli LCD per iPhone gli , mentre il nuovo impianto è stato progettato per rendere più che doppia la capacità di Toshiba di produzione pannelli al polisilicone a bassa temperatura.

Il quotidiano finanziario giapponese Nikkei ha riportato che la Apple sta pensando di contribuire per una parte all'investimento nella fabbrica, nonostante non abbia ancora specificato in quale percentuale.

La costruzione di un nuovo impianto Toshiba amplierà la produzione di pannelli LCD per iPhone

Quando era stato reso pubblico l’iPhone 4, Apple aveva propagandato il Display Retina del dispositivo come uno dei migliori schermi in circolazione per gli smartphone. A questo proposito il CEO della casa di Cupertino, Steve Jobs, aveva dichiarato che: "Noi pensiamo che questo display rappresenterà lo standard per gli anni a venire".

Circa sei mesi dopo il lancio di iPhone 4, la sua produzione a livello globale è rimasta bloccata. In Cina, i tempi di attesa per un iPhone 4 sono pari a circa due mesi e Cina Unicom non è stata in grado di adempiere nemmeno ad un terzo dei suoi preordini.

Negli Stati Uniti, la disponibilità di iPhone 4 è migliorata in modo significativo gli , con le versioni da 16 GB e la 32 GB al momento disponibili entro 24 ore sul sito Web della Apple. Il problema si era presentato durante l'estate, quando un aumento della domanda relativa all'ultimo smartphone Apple aveva causato una mancanza di pezzi disponibili. La situazione è comunque tornata alla normalità negli ultimi mesi.

La stessa Apple ha rivelato in ottobre di avere venduto 14,1 milioni di iPhone nel quarto relativo a settembre, con un incremento fino al 91% anno dopo anno; il CFO PeterOppenheimer ha ammesso che l'azienda ha avuto seri problemi a stare dietro alla domanda e avrebbe potuto vendere anche più iPhone se questi fossero stati disponibili. Gli analisti di Wall Street si aspettano un ulteriore incremento delle vendite di iPhone, iPad e MacBook Air a dicembre, in concomitanza con le festività natalizie. Se ci si attiene a questi dati, si evince come sia necessaria un incremento di produzione di parti dei dispositivi, tra cui anche i pannelli LCD per iPhone.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 7 utenti e 63 visitatori collegati.

Ultimi Commenti