Home
Accesso / Registrazione
 di 

Parliamo di NAVTEX

NAVigational TEleX navtex

Il NAVTEX (acronimo per NAVigational TEleX) è un servizio internazionale di divulgazione e disseminazione di bollettini di navigazione, meteorologici ed informazioni utili e/o urgenti ad uso delle navi, dei natanti ed in generale di quanti vanno per mare o sono interessati all’uso di tali informazioni. É stato sviluppato con lo scopo di realizzare un sistema a basso costo, di semplice uso, che metta in grado gli utenti di ricevere informazioni relative alla sicurezza della navigazione, sia in mare aperto che sotto costa.

Le informazioni trasmesse sono di vario tipo e gli apparati installati a bordo delle navi, ovvero i vari software di decodifica collegati con ricevitori più o meno sofisticati, permettono di smistare, selezionare ed archiviare le tipologie di messaggi che si desiderano ricevere. Viene definito Servizio NAVTEX Internazionale il sistema coordinato di trasmissione, sulla frequenza di 518 kHz, di informazioni relative alla sicurezza in mare, tramite telegrafia a banda stretta con possibilità di stampa diretta ed utilizzo della lingua inglese.

Viene definito Servizio NAVTEX Nazionale il sistema coordinato di trasmissione sulla frequenza di 490 kHz, di informazioni relative alla sicurezza in mare, tramite telegrafia a banda stretta con possibilità di stampa diretta ed utilizzo della lingua relativa all’Amministrazione interessata. Il servizio usa una singola frequenza con trasmissioni effettuate da stazioni fisse ognuna in una ben definita area (NAVAREA), sincronizzate con un sistema a divisione di tempo al fine di evitare mutue interferenze; in ognuna delle trasmissioni sono contenute tutte le informazioni necessarie.

Il carattere di identificazione di un dato trasmettitore, definito come B1, è una singola lettera la cui unicità seleziona e discrimina i trasmettitori di una certa area. Viene utilizzato per identificare le trasmissioni che si preferisce ricevere in virtù della zona di navigazione. I caratteri B1 (vedi oltre) vengono assegnati in funzione dello schema globale adottato dall’IMO (International Maritime Organization) con sequenza alfabetica ed assicurando che stazioni aventi lo stesso carattere abbiano una grande separazione geografica onde evitare errori di ricezione. Circa le NAVAREA, il globo terrestre è stato suddiviso in aree, per ognuna delle quali è stato designato un paese coordinatore del servizio.

Il Mediterraneo è inserito nella NAVAREA III, la cui nazione coordinatrice è la Spagna. L’Italia appartiene alla NAVAREA III, che comprende: Mediterraneo Mar Nero Mar d’Azov Per quanto riguarda l’Italia, il Comando Generale delle Capitanerie di Porto ha assunto la veste di Coordinatore nazionale per il servizio NAVTEX, con il compito di assicurare la diffusione sulla frequenza di 518 kHz di avvisi ai naviganti, bollettini e previsioni meteo. Questi sono i caratteri B1 assegnati alle varie stazioni italiane che trasmettono in NAVTEX su 518 kHz: R=Roma, T=Cagliari, U=Trieste, V=Augusta E questi sono gli orari di trasmissione assegnati alle stazioni italiane (ora Z o UTC):

orari_trasmissione navitex

Ogni bollettino NAVTEX dura non più di 10 minuti Nella trasmissione NAVTEX le informazioni sono raggruppate per soggetto, ed ogni soggetto viene identificato per mezzo di un carattere definito come B2. Questo carattere viene utilizzato per identificare le varie classi di messaggi. Eccone il significato:

trasmissione_navitex

Riassumendo: il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, quale coordinatore nazionale del servizio, assicura la diffusione sulla frequenza di 518 kHz, in lingua inglese, degli avvisi ai naviganti, avvisi S.A.R. (Search And Rescue), delle previsioni meteo-marine e avvisi di burrasca fruibili da tutte le unità equipaggiate con apposito ricevitore. Le informazioni utili alla navigazione vengono diffuse, in Italia, da quattro stazioni trasmittenti che, site presso Trieste, Augusta, Roma e Cagliari, assicurano la completa copertura delle acque italiane con un sistema di trasmissione a divisione di tempo in accordo con le direttive dell’I.M.O. Coordinating Panel.

Formato dei messaggi

I messaggi in formato NAVTEX sono trasmessi usando la modulazione BFSK (Binary Frequency Shift Keying) con un bit rate di 100 bit/s ed uno shift di 170 Hz. I caratteri che formano il testo dei messaggi sono codificati usando il set di caratteri CCIR 476 a 7 bit e la rilevazione degli errori è controllata per mezzo del sistema FEC (Forward Error Correction). È lo stesso formato del SITOR-B, che noialtri radioamatori ben conosciamo anche con il nome di AMTOR. La struttura di trasmissione dei dispacci in modo NAVTEX è piuttosto particolare ed è stata messa a punto per l’identificazione in modo automatico dei messaggi.

Ogni messaggio in formato NAVTEX inizia con 9 caratteri di controllo, chiamati “Header Codes”; i primi 5 caratteri sono sempre “ZCZC_” e sono comuni a tutti i messaggi; sono emessi per la sincronizzazione (messa a punto della fase).

navitex_schema_messaggio_navitex

I restanti 4 caratteri, identificati come B1, B2, B3 e B4, indicano l’origine, la categoria ed il numero progressivo del messaggio. Il carattere B1 è la lettera di identificazione della stazione trasmittente. Il carattere B2 indica la tipologia del messaggio. I caratteri B3 e B4 formano il numero progressivo del messaggio che parte da 01, arriva a 99 e riparte di nuovo da 01; il numero 00 è particolare ed è riservato a messaggi che rivestono una urgenza particolare o una emergenza.

navitex_fig2

La fine di ogni messaggio viene indicata con la stringa “NNNN”. Ecco un messaggio catturato il 30 agosto scorso alle ore 22.14 locali: (RTX Kenwood TS-570, antenna loop L101 sul balcone di casa (centro di Torino), software NAVTEX Decoder by Frisnit, notebook Sony Vaio):
ZCZC BE44 30.08 13.14 WEATHER FORECAST FOR SHIPPING ISSUED BY METEO ALGIER GALE WARNING NIL GENERAL STATE AND EVOLUTION MEAN PRESSURE OVER THE BASIN FORECAST FOR TOMORROW AUGUST 31 2008 ALBORAN SECTOR WESTERLY 4 TO 6 SEA SLIGHT TO MODERATE PALOS WESTERLY TO SOUTHWESTERLY 3 TO 5 SEA SLIGHT ALGIERS VARIABLE 2 TO 3 BECOMING WESTERLY TO SOUTHWESTERLY 2 TO 3 SEA SLIGHT WEST OF CABRERA SOUTHWESTERLY 2 TO4 SEA SLIGHT EAST OF CABRERA SOUTHERLY TO SOUTHWESTERLY 2TO4 SEA SLIGHT SARDIGNA AND ANNABA EASTRLY TOSOUTHEASTERLY 2 TO4 SEA SLIGHT FURTHER OUTLOOK NO SIGNIFICATIVE CHANGE FORECAST FOR ALGERIAN COAST VALID TONIGHT AUGUST 30 TO 31 2008 NEAR GALE WARNING NIL SAIDIA-TENES-ALGIERS=================== WEATHER CLEAR VISI 3/5 MILES WIND WETERLY TOSOUHESTRLY 10/15 KTS SEA SMOOTH TO SLIGHT ALGIERS-BEJAIA-TABARKA =================== WEATHER CLEAR VISI 3/5 MILES WIND EASTERLY TO SOUTHEASTERLY 10/15 KTSD SEA SMOOTH TO SLIGHT END NNNN

Con le istruzioni appena viste, possiamo capire che il messaggio è stato inviato da una stazione B, che cerchiamo di individuare nella cartina di fig. 2 (e tab. 1).

navitex_broadcasting

In NAVAREA III, quella relativa al Mediterraneo, troviamo una sola stazione denominata B, ovvero Kerch/Mariupol in Ukraina; ma dal corpo del messaggio si capisce che non è quella ascoltata. Il segnale potrebbe provenire da Bodo in Norvegia? Direi di no, viste le condizioni di lavoTab. 1 ro. Propendo quindi per un’altra soluzione, ovvero che in Algeria sia presente una stazione radio costiera, che emette bollettini in modalità NAVTEX, che però non viene, al momento, riportata nelle liste ufficiali (o per lo meno in quelle che sono riuscito a recuperare): il bollettino è sicuramente emesso da Meteo Algier, come scritto. In tab. 1 trovate l’elenco delle stazioni NAVTEX, e relative informazioni, operanti in Europa, nel Mediterraneo e nel Mar Nero.

radiokit elettronica

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 6 utenti e 30 visitatori collegati.

Ultimi Commenti