Home
Accesso / Registrazione
 di 

Politiche energetiche nelle Montagne Rocciose

rocky mountains energy

“Clean Energy Leadership in the Rockies: Competitive Positioning in the Emerging Green Economy” questo il titolo dello studio condotto da Headwater Economics. Il report documenta come i produttori di energia della zona delle Montagne Rocciose - Colorado, Montana, New Mexico, Utah, Wyoming - stanno incrementando la produzione di energie pulite, nonostante la crisi. Questi stati sono in prima linea nello sviluppo e nell’attuazione di politiche che guidano l'innovazione sia nella ricerca di nuove fonte energetiche, sia di migliorare l’efficienza energetica delle fonti già in uso. Di conseguenza, stanno mostrando una crescita dei posti di lavoro nel settore delle energie rinnovabili superiore alla crescita dell'occupazione totale nazionale. A livello nazionale, tra il 1995 e il 2007, la crescita dell'occupazione complessiva è stata del 10%, mentre i posti di lavoro nei settori ecologici è cresciuto del 18%.

Per i produttori di energia nelle Rocky Mountain, la crescita dell'occupazione complessiva è stata del 19% mentre la crescita di posti di lavoro nel loro "core business" è stata del 30%.

Nel corso del ventunesimo secolo, gli investimenti di venture capital orientati alla ricerca e produzione di energia nelle Montagne Rocciose, sono cresciuti più di 10 volte, raggiungendo nel 2008, più di mezzo miglione di dollari. Inoltre, l’US Department of Energy ha ottenuto un finanziamento di quasi un miliardo di dollari

Il segreto di tale crescita può dipendere da interventi di tipo politico diversi in ogni stato. Al Colorado è stato assegnato il mandato per il secondo Standard sulle Energie Rinnovabili (RES), degli Stati Uniti, questo significa che lo Stato attua dei programmi di azione per ottenere una parte specifica del loro potenziale da nuove fonti di energia entro una certa data. Lo Utah ha solo un obiettivo riguardo alle energie rinnovabili, ma senza obbligo mandato. Lo Wyoming non ha nulla. Di conseguenza, gli incentivi variano molto a seconda della situazione.

Ci sono quindi scelte diverse che possono essere prese, ma un fattore importante è quello di mantenere vivo l’impegno riguardo alle Energie rinnovabili. Un impegno che si manifesta in politiche intelligenti che comprendono misure di osservanza delle disposizioni prese.

L'impatto cumulativo che si genera dalla crescita delle Energie alternative è considerevole. I produttori di energia delle Rocky Mountain, sono stati ricchi di combustibili fossili e che hanno lungamente lavorato su queste risorse, tuttavia, stanno conducendo un processo di transizione verso una nuova economia energetica. Stanno facendo molto di più che produrre semplicemente energia elettrica a emissioni zero. Ricercano sempre più manodopera qualificata, creano istituzioni di ricerca pubbliche e private, ricevendo le risposte di sostegno dallo Stato e dai governi locali, dimostrando i benefici che possono derivare dalle nuove fonti di energia.

La prima sezione della documentazione proposta dalla Headwater Economics analizza le fonti di energia utilizzate in cinque stati, compreso il ruolo delle fonti di energia alternative in questo contesto. Si analizza poi l'impatto delle politiche pubbliche e le forze di mercato sulle nuove fonti di energia e si esaminano le strategie che i cinque Stati utilizzano per migliorarne le capacità.

La terza sezione si occupa di stimare l’intensità energetica (produzione economica per unità di energia consumata) per ciascuno dei cinque stati e di come l'efficienza energetica aumenti la crescita economica, riducendo le spese e il fabbisogno di risorse finanziarie in materia di energia.

La quarta sezione mette a confronto le prestazioni di “green economy” di ogni Stato, la loro performance economica complessiva, utilizzando come variabili di misurazione la crescita, il numero di stabilimenti “verdi”, i posti di lavoro totali, i brevetti e il capitale di rischio. Lo studio si conclude con una sintesi sugli incentivi, le politiche e le condizioni di lavoro. (da Renewableenergyworld)

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 20 visitatori collegati.

Ultimi Commenti