Home
Accesso / Registrazione
 di 

Progetto open source: stampante a getto d’inchiostro DIY

Progetto open source stampante a getto d'inchiostro

Ho notato in rete questo progetto open source che ha lo scopo di sviluppare una stampante a getto d’inchiostro a basso costo per uso personale, utilizzando la tecnologia standard a getto d’inchiostro. Gli autori del progetto, Patrick Hannan, Jared Knutzen, Nicholas C Lewis e Joy Markham, hanno affermato che questa iniziativa open source è nata in risposta al fatto che non ci sono a disposizione kit per realizzare una stampante a getto d’inchiostro fai da te. Ho deciso di segnalare questo progetto per la rilevanza che ha in termini di open source: nel file DIY Inkjet Printer.PDF trovate il dettaglio del lavoro, che potete consultare ed eventualmente aggiornare, comunicando direttamente con gli autori.

Una panoramica sul progetto open source della stampante

I controlli elettronici utilizzano, per avviare tutti i sistemi di stampa, una board Arduino Mega, che è anche dotata di una vasta libreria di risorse disponibili per eseguire cose come il controllo LCD, della scheda SD e altro. Per avere un’idea più pratica di questo progetto, potete dare un’occhiata al filmato e alla galleria fotografica rilasciata dal team che si è occupato del progetto. Quello che può lasciare inizialmente perplessi riguardo questo progetto è il fatto che reinventare una stampante a getto d’inchiostro è inutile; e di fatti lo sarebbe se lo scopo fosse realmente questo: ma, come spiega uno degli autori, Nicholas, nel suo blog, questo è un progetto open source utile ad aprire la porta alle applicazioni della stampa a getto d’inchiostro che sarebbero altrimenti impossibili con una stampante commerciale, come la stampa in 3D. La stampante realizzata non utilizza di fatto alcun componente delle stampanti commerciali; ogni parte è acquistabile singolarmente e nel file PDF viene mostrato tutto nel dettaglio, anche i costi. Per quanto riguarda le cartucce, è stato utilizzato uno stock di HP C6602, disponibili con inchiostro nero, verde, rosso e blu.

Istruzioni per eseguire il progetto

Essendo un progetto open source, questo della stampante è tranquillamente scaricabile ed editabile: 

- stampate le parti contenute nel file Mechanical.zip e assemblatele come mostrato nel file DIY Inkjet Printer.pdf;

- assemblate i componenti elettrici come illustrato nei file DIY Inkjet Printer.pdf e Circuit.zip;

- flashate Arduino Mega con il firmware che trovate qui;

- Utilizzate Processing.org per avviare lo script in Processor.zip e create un file ‘print.dat’. Copiate il file su una scheda SD e stampatelo utilizzando la stampate che avete creato con questo progetto open source.

Sempre più apertura!

Io non esperta di stampanti ma devo ammettere che questo progetto è entusiasmante per come si presenta; si tratta infatti di avere a disposizione, per chiunque ci si voglia cimentare, tutto il materiale occorrente per fare un lavoro di alto livello e soprattutto aperto a modifiche e miglioramenti. Come specificato prima, infatti, non si tratta di essere bravi a rifare una stampante a getto d’inchiostro, piuttosto si cerca di portare questo standard oltre i limiti commerciali. Davvero stimolante, no?

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Anonimos

Ottima realizzazione! ma per

Ottima realizzazione! ma per quanto riguarda i driver per linux?!

ritratto di JSalvo1978

Nulla da dire sul lavoro di

Nulla da dire sul lavoro di queste persone che è senz'altro ottimo, ma a me questa stampante non sembre molto OPEN. Il punto chiave a mio avviso sono le testine di stampa che in questo caso sono integrate nelle cartucce HP utilizzate. Mi rendo perfettamente conto che produrre delle testine di stampa non sia così semplice (probabilmente senza un processo di industrializzazione è impossibile). Testine vendute separatamente generalmente hanno costi esorbitanti. Non lo so ... non mi convince molto questo vincolo alla testina HP ...

ritratto di Edi82

Ciao, i driver per linux

Ciao,

i driver per linux dovrebbero essere scaricabili dal link..ma io in effetti non li vedo..per quanto riguarda le testine, come hai detto tu la riproduzione è piuttosto difficile, una scelta però bisognava farla e credo che quella di HP non sia detatat da ragioni 'politiche'.

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ultimi Commenti