Programmatore low-cost per badge ISO – 1

Programmatore low-cost per badge ISO

Un completo scrittore e lettore di carte magnetiche per la banda ISO2, adatto per preparare i badge usati in molti dei nostri progetti e non solo; è una novità perché consente di magnetizzare i badge senza ricorrere a costosi sistemi motorizzati.

Il sistema funziona in abbinamento a qualsiasi computer IBM o compatibile. Nel corso di questi anni abbiamo avuto modo di realizzare diversi progetti destinati al controllo degli accessi, alla sicurezza, all’automazione: tra questi spiccano dispositivi ai quali abbiamo dedicato molta attenzione e cura, cioè quelli che utilizzano i badge magnetici; e così abbiamo scoperto e spiegato in vari articoli cosa sono queste “tessere”, come funzionano, e in che modo si usano e si conserv ano.

Tuttavia il problema dell’impiego di tali sistemi è dato dal fatto che per poter utilizzare i badge si deve prima programmarli, e le apparecchiature necessarie costano alcuni milioni di lire; ciò è dovuto al fatto che per scrivere sulla banda magnetica di un badge occorre utilizzare un dispositivo dotato oltre che di una sezione elettronica anche di una sofisticata parte meccanica in grado di trascinare la tessera davanti alla testina di lettura ad una velocità precisa e costante.

Oggi, ciò non è più vero perché sono stati presentati dei nuovi magnetizzatori che, grazie ad una più complessa sezione elettronica, consentono di scrivere uniformemente su un badge indipendentemente dalla velocità di strisciamento.

Ad esempio, la KDE, ditta leader nella costruzione di tools per badge, ha realizzato il nuovo magnetizzatore a basso costo ZT2000 in grado di registrare dati nelle tessere magnetiche standard ISO 7811, però esclusivamente nella traccia 2, quella normalmente riservata ai servizi a denaro (ABA) con una densità di 29,5 bit/cm (quindi un massimo di 40 caratteri definiti ciascuno da 5 bit). IL SOFTWARE Appare dunque a video la schermata di controllo, in cima alla quale si presenta la barra del menu con le seguenti voci: Setup; WriteRead(ZT-21X0); Read (ZT-21X0); Read (ZT-1180); Quit.

L’accesso alle rispettive funzioni si ottiene semplicemente spostandosi con le frecce della tastiera, poiché all’avvio del programma appare aperto il gruppo Setup, e basta usare lo spostamento a destra a o sinistra per aprire gli altri. Descriviamo brevemente come si utilizza il programma e partiamo con il Setup, menu a tendina contenente le seguenti opzioni:
Initial = inizializza il programmatore;
LED Clear = spegne tutti i quattro led del dispositivo;
Protocol = permette di impostare i parametri della comunicazione tra computer e programmatore, ovvero di scegliere la porta seriale al quale è collegato (attaccandolo alla prima si selezione COM1, e COM2 riguardo alla seconda) ma anche di attivare e disattivare la parità, di scegliere il Baud-Rate (fino a 9600 Baud).

LA SCRITTURA
Il secondo menu (WriteRead…) riguarda le operazioni vere e proprie da eseguire con il programmatore; vi sono le seguenti opzioni, ciascuna descritta di seguito: WriteRead 1 Track = ciclo completo di scrittura e lettura in traccia 1; WriteRead 2 Track = ciclo completo di scrittura e lettura in traccia 2; WriteRead 3 Track = ciclo completo di scrittura e lettura in traccia 3; Auto Write&Read Track1 = ciclo di scrittura e lettura automatico in traccia 1; Auto Write&Read Track2 = ciclo di scrittura e lettura automatico in traccia 2; Auto Write&Read Track3 = ciclo di scrittura e lettura automatico in traccia 3.

Leave a Reply