Programmazione orientata agli oggetti in ANSI-C. Oggetti

Programmazione orientata agli oggetti in ANSI-C. Oggetti

Se vogliamo raccogliere tutto ciò che interessa in un set, avremo bisogno di un tipo di dato astratto Object descritto nel file header Object.h

extern const void * Object; /* new(Object); */
int differ (const void * a, const void * b);  

differ() può confrontare oggetti: restituisce vero se non sono uguali e falso se lo sono. Questa descrizione lascia spazio per la funzionalità realizzata da strcmp(): per alcune coppie di oggetti potremmo scegliere di restituire un valore negativo o positivo per specificare una relazione d’ordine.

Gli “oggetti” della vita reale necessiano di maggiori funzionalità per poter realizzare qualcosa di utile. Per il momento, restringiamo il nostro campo d’azione sulla mera necessità di sapere se un elemento appartiene al set o meno. Se costruissimo una class library più grande, vedremmo che un set – o comunque qualsiasi cosa – è un oggetto. A questo punto, molte funzionalità ci vengono date più o meno in modo semplice.

Tags:

Leave a Reply