Home
Accesso / Registrazione
 di 

Programmazione orientata agli oggetti in ANSI-C. Sintesi

Programmazione orientata agli oggetti in ANSI-C. Sintesi

Basandoci sulla funzione binary() per cercare ed inserire elementi in un array ordinato, abbiamo implementato una tabella dei simboli contenente strutture con un name e un valore di token.

L'ereditarietà permette di inserire altre strutture nella tabella senza cambiare le funzioni per la ricerca e l'inserimento. L'eleganza di questo approccio diventa evidente quando si considera la definizione convenzione di tabella dei simboli e dei suoi elementi.

Per le keywords, l'unione diventa non necessaria. Le funzioni definite dall'utente richiederebbero una descrizione molto più elaborato e referenziare parti di una unione è non banale.

L'ereditarietà ci permette di applicare le funzionalità della tabella dei simboli anche ai nuovi elementi aggiunti senza cambiare il codice già esistente. Il dynamic linkage ci aiuta in vari modi per mantenere semplice e compatta l'implementazione: gli elementi della tabella dei simboli che rappresentano costanti, variabili e funzioni possono essere linkati nell'albero delle espressioni senza timore di vederli cancellati inavvertitamente.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 33 visitatori collegati.

Ultimi Commenti