Home
Accesso / Registrazione
 di 

Protezione dei circuiti per l'illuminazione a LED esterni 1/5

Protezione dei circuiti per l'illuminazione a LED esterna

I sistemi di illuminazione esterna a LED possono essere un efficiente e una delle più "ecologiche" sorgente di luce, oltre a promettere un lungo ciclo di vita e di mantenimento. Tuttavia, gli impianti di illuminazione LED che si trovano negli ambienti esterni possono essere, alla luce dei fatti, meno affidabili dei sistemi di illuminazione convenzionali a meno che i progettisti che se ne occupano aggiungano nel progetto tecniche corrette di protezione del circuito per premunirsi contro le più severe condizioni di sovratensione che si possono verificare all'esterno.

L'illuminazione LED sta diventandola scelta più usata per il progetto di luci nei disegni di illuminazione contemporanea, sia per quanto riguarda gli edifici residenziali sia per quanto riguarda le aree commerciali. Il motivo della popolarità crescente del LED è noto a tutti: pensato per le sue “proprietà verdi”, bassi costi di manutenzione, lunga vita, uso ridotto di energia, il LED è sempre più utilizzato in applicazioni esterne come gli aeroporti, autostrade e illuminazioni stradali. Nel caso dei lampioni, i LED sono venduti sulla base delle loro caratteristiche di manutenzione e di lunga vita.

I progettisti, di conseguenza, devono garantire che i loro disegni sono ben protetti, al fine di realizzare i risparmi attesi e presentati con il progetto. Tuttavia, un problema per gli impianti di illuminazione a LED è la protezione contro gli eventi di sovratensione transitoria.

La sovratensione transitoria

Due principali cause di sovratensione transitoria sono conosciuti da lungo tempo: quella che si fa risalire ai al sistema di commutazione e quella provocata dalla scarica di un fulmine. Per quel che riguarda, invece, i fulmini che si scaricano direttamente sui sistemi di alimentazione, che sono generalmente distruttivi, la protezione può essere molto difficile da ottenere. Le correnti di picco in media possono variare tra i 30 e i 50 kA.

Alcune necessità di protezione per gli impianti che sfruttano il LED

La tipica illuminazione esterna include non solo l'illuminazione stradale, ma anche quella dei parcheggi e dei passaggi pedonali. Nella maggior parte dei modelli tradizionali di illuminazione si utilizzano lampade al sodio, i ballast (circuiti elettrici che hanno il compito di pilotare le lampade a scarica , in genere fluorescenti, a diverse potenze) induttivi agiscono come limitatori di corrente e la lampada fornisce anche la protezione contro i fulmini.

Inoltre, la lampade a sodio ad alta pressione e le lampade a vapori di mercurio sono intrinsecamente robuste e, quindi, c'è poco bisogno di protezione al di là di quella relativa alla sicurezza antincendio di base.

L'illuminazione che sfrutta il LED, d'altra parte, è molto più sensibile alle sovratensioni transienti causate da agenti esterni per una serie di motivi: per cominciare, intanto, i disegni di illuminazione LED usano i SMPS (alimentatori switch-mode) i cui ingressi non forniscono la protegione ai ballast in via induttiva come succede nei circuiti di illuminazione tradizionali.
Inoltre, uno SMPS richiede protezioni sofisticate. Tutti questi fattori si combinano per creare un bisogno di protezioni aggiuntive per le applicazioni di illuminazione a LED per fare in modo che quando vengono usate all'esterno funzionino senza creare problemi e in modo efficace.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di lucy

illuminazione pubblica a led

lavoro in azienda di illuminazione pubblica,sono 2 anni che insalliamo armature a led,
ma succede spesso che a causa di forti temporali si fulminano varie armature,o parti(strisce di led.
per il momento non vedo tanto la convenienza di queste applicazioni,mi sembra ancora sullo sperimentale,sulle spalle del contribuente.

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 20 utenti e 84 visitatori collegati.

Ultimi Commenti