Home
Accesso / Registrazione
 di 

Psico luci 3 canali - 5

Psico luci 3 canali

La capsula microfonica va montata solamente se prevedete di rendere la centralina autonoma, cioè di farla funzionare con la musica diffusa nell’ambiente piuttosto che con il segnale di uscita dell’amplificatore, della piastra, ecc. In ogni caso ricordate che anche la capsula ha una polarità: il terminale negativo (cioè la massa) è quello visibilmente collegato alla sua carcassa metallica.

Per i collegamenti alle lampade e all’alimentazione principale (rete 220V) consigliamo di montare apposite morsettiere da circuito stampato nelle rispettive piazzole: in tal modo non serviranno saldature, e i fili potranno essere connessi e rimossi semplicemente agendo sui morsetti con un normale cacciaviti. Terminate le saldature, inserite gli integrati nei rispettivi zoccoli, date un’ultima controllatina per accertarvi che tutto sia in ordine; prestate attenzione soprattutto ai collegamenti sottoposti alla tensione di rete, controllando che non vi siano gocce o baffi di stagno o, ancora, sbavature che uniscano due piste vicine: in altre parole, eliminate qualsiasi collegamento sospetto.

IL COLLAUDO

Per il collaudo della centralina occorre procurarsi un cordone di alimentazione terminante con spina di rete, della piattina o cavo con guaina da 220V, dei faretti o portalampada da 220V, e del cavo schermato coassiale se volete controllare la centralina con un segnale BF: collegate il cordone ai morsetti esterni della morsettiera marcata 220Vac, quindi con tre spezzoni di cavo bipolare da 220V connettete le morsettiere marcate LP1, LP2, LP3 ai rispettivi faretti o portalampada (muniti di lampada da 40÷60 watt) quindi, se volete controllare la centralina con un segnale BF collegate del cavo schermato (lo schermo va a massa...) ai punti marcati “MIC”; il cavo schermato deve essere dotato, dall’altro lato, di un connettore adatto alla fonte BF a disposizione. Fatti i collegamenti disponete il circuito della centralina su un piano isolante, accendete la fonte BF, inserite la spina del cordone di alimentazione nella presa di rete, e verificate, agendo sui volumi (cioè sui quattro potenziometri) che le lampade si accendano a ritmo di musica.

Ricordate che il volume dell’ingresso di linea si regola una volta per tutte con il trimmer R21 quindi, una volta trovato un livello che può andare bene è possibile giocare sulla sensibilità dell’intero circuito mediante il potenziometro P4; tramite P1, P2 e P3 potete invece regolare la sensibilità dei canali per toni alti, medi e bassi: lo potete verificare perché portando tutto a sinistra il cursore di ciascuno di essi si deve spegnere la lampada del relativo canale. Raccomandiamo di non toccare la centralina quando è collegata alla rete elettrica, perché alcuni dei suoi componenti e delle piste sono sottoposti ai 220 volt, e potreste prendere una scossa decisamente pericolosa. Potete toccare i perni dei potenziometri, ma limitatevi a quelli e, naturalmente, alla spina di alimentazione che vi consigliamo di tenere vicina in modo da poter intervenire prontamente in caso di necessità. Se tutto va bene scollegate il circuito dalla rete e dal resto, e inseritelo in un contenitore, preferibilmente di materiale plastico, prevedendo su di essa tre prese volanti da rete per collegare le lampade, oltre ai fori per i perni dei potenziometri, il passacavo del cordone di rete, il connettore di ingresso BF e il microfono.

Il kit è disponibile da Futura Elettronica

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 2 utenti e 48 visitatori collegati.

Utenti online

Ultimi Commenti