Home
Accesso / Registrazione
 di 

Radeon HD serie 6000 slitta a metà ottobre

Il Radeon HD serie 6000 di AMD verrà presentato il 19 ottobre ed entrerà subito in concorrenza con la serie Fermi di Nvidia

La presentazione di Radeon HD serie 6000 di AMD è stata rimandata al 19 ottobre, quando si terrà una conferenza per il lancio del prodotto a Taipei. Nel frattempo i produttori di schede grafiche attendono di valutare le quote di mercato di AMD e di Nvidia con la sua serie Fermi per decidere come organizzare la produzione. Si attende dunque l’arrivo sul mercato di Radeon HD serie 6000 per vedere chi avrà la quota maggiore tra le due aziende rivali.

Rimandata la presentazione di Radeon HD serie 6000

AMD ha deciso di annunciare in tutto il mondo la sua ultima generazione di GPU Radeon HD serie 6000 il 19 ottobre, a fronte della prossima serie Fermi di GPU Nvidia e della sua entry-level GeForce GT 430, considerando che Nvidia è il suo principale concorrente.

Dato che la società è riuscita a staccarsi dalla sua divisione foundry e ha ricevuto 1,25 miliardi di dollari da parte di Intel, AMD ha deciso di aumentare il suo bilancio per la promozione del nuovo prodotto e ospiterà il suo Forum tecnico AMD e l’Exhibition 2010 show per il suo lancio di Radeon HD serie 6000 con una conferenza a Taiwan. Per l'evento, AMD invierà diversi top manager a visitare Taiwan e incontrare i propri partner locali, per spiegare le strategie per il prodotto per il quarto trimestre della società nell'area dell’Asia che si affaccia sul Pacifico.

Nvidia è pronta a lanciare verso il 19 ottobre la sua nuova entry-level GeForce GT 430 (GF 108), che dovrebbe avere una grande quota della distribuzione, con il suo prodotto di massa, la GeForce GTX 460 da 768MB. Lo scopo è quello di far calare il suo prezzo e attaccare l’ATI Radeon HD serie 5000 di AMD.

Quando Nvidia ha iniziato un attacco con i suoi prodotti serie Fermi e ha annunciato di aver riconquistato il comando rispetto alle tecnologie CG 2010, AMD ha iniziato il suo contrattacco. Dato che la Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC) ha modificato il calendario del suo nuovo processo di produzione, costringendo il Radeon HD serie 6000 di AMD a continuare ad adottare il proprio processo produttivo a 40nm, sono circolate molte voci sulle prestazioni inferiori al previsto della nuova GPU. Valutando il calendario di lancio sul mercato IT, dunque, AMD ha deciso di lanciare ufficialmente la sua Radeon HD serie 6000 il 19 ottobre, una settimana dopo rispetto alla data iniziale prevista per il 12 ottobre, con la Radeon HD 6.870 scelta forse per il primo lancio.

AMD vs Nvidia: le schede grafiche per Radeon HD serie 6000

I produttori di schede grafiche si aspettano di dover programmare una produzione di massa della loro nuova scheda grafica per il Radeon HD serie 6000 di AMD a novembre. E dato che anche per la serie Fermi di Nvidia ci si aspetta di vedere una forte domanda nel futuro, questi diversi produttori che vendono sia prodotti AMD che Nvidia, stanno assumendo un atteggiamento attento per valutare le due quote di produzione a seconda delle rispettive quote di mercato.

Nel frattempo, AMD ha rifiutato di commentare i prodotti prima che vengano annunciati ufficialmente. Al Forum tecnico e alla Exhibition 2010 prevista per il 19 ottobre a Taipei AMD inviterà molti dei top manager dell’azienda, e mostrerà i risultati tecnologici che sono stati sviluppati congiuntamente con i partner di AMD. I risultati includono modalità di utilizzo di nuovi standard industriali open source per le tecnologie di gestione ingegneristica di energia e calore, per mantenere i progetti a basso costo, aumentando al contempo la prestazione e l'affidabilità. Tuttavia, processo TSMC a 40nm di AMD basato su Radeon HD serie 6000 è in attesa di essere sotto i riflettori per un’attenta valutazione delle sue caratteristiche.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 3 utenti e 39 visitatori collegati.

Ultimi Commenti