Realizza i tuoi Web Services per IoT [Progetto completo]

Webservices per IoT su EasyWeb3

Gli acronimi che ad oggi, nel mondo dell'elettronica, la fanno da padrone sono sicuramente due: IoT (Internet of Things) e DIY (Do It Yourself). Se mettiamo insieme questi due concetti non può che venirci in mente lui, il tanto osannato Arduino, che grazie alla sua semplicità di utilizzo, i costi ridotti ma soprattutto alla comunità internazionale di sviluppatori, è diventato leader indiscusso per semplici applicazioni IoT che tutti, anche i meno esperti di elettronica, possono tranquillamente realizzare. Ma se volessimo sviluppare una board per la domotica in grado di fare sensing e attuazione utilizzando dei prodotti meno limitanti, e magari ottenere delle soluzioni più performanti e professionali mantenendo gli stessi costi della nota mini-piattaforma di sviluppo, su cosa potremmo orientarci? Tra le soluzioni, ovviamente innumerevoli, vi propongo una board che ho trovato davvero molto interessante: la EasyWeb 3 della Olimex, con microcontrollore della famiglia MSP430 della Texas Instruments. Vediamo insieme come sviluppare la nostra applicazione!

LA BOARD

La EasyWeb3 è una scheda con ottime potenzialità, nonostante le dimensioni ridotte del CS. La scheda può essere acquistata sul sito del produttore a soli 24,95€ (a cui bisogna aggiungere, ovviamente, i costi di spedizione). Di solito la spedizione è abbastanza rapida (dopo una settimana dall'acquisto il pacchetto era sulla mia scrivania); per la riprogrammazione del microcontrollore bisogna acquistare a parte un emulatore (personalmente utilizzo un MSP-FET430UIF, ma mi sono trovato bene anche con la debug interface della Olimex, che utilizzo correntemente per lavoro).

Gli elementi che caratterizzano questa board sono i seguenti:

  • microcontrollore MSP430F149
  • controller ethernet CS8900A con LED di stato per LAN
  • driver low power MAX3232 per RS232
  • due extension headers per le porte del microcontrollore
  • connettore JTAG per la programmazione
  • dimensioni ridotte (76x60mm)

Già da questo semplice elenco è facile capire come la EasyWeb3 sia davvero adatta per funzionare da nodo remotizzatore di attuazione e sensing per applicazioni di domotica.
E' possibile trovare tutta la documentazione e le specifiche della scheda sul sito web della Olimex, nella sezione Starter delle board con MSP430.
In Figura 1 è possibile vedere lo schema elettrico del circuito. La sezione di alimentazione è implementata con un ponte raddrizzatore ed un regolatore LM1117 (della Texas Instruments) che, a partire da una tensione di ingresso tra 6 e 9 V DC, fornisce un'alimentazione stabilizzata di 3.3V al microcontrollore ed agli altri componenti del circuito grazie alle due resistenze R14 ed R15 opportunamente dimensionate. Il consumo della scheda con tutte le periferiche alimentate ed il processore nello stato di [...]

ATTENZIONE: quello che hai appena letto è solo un estratto, l'Articolo Tecnico completo è composto da ben 2898 parole ed è riservato agli abbonati PLATINUM. Con l'Abbonamento avrai anche accesso a tutti gli altri Articoli Tecnici PREMIUM e PLATINUM e potrai fare il download (PDF) di tutti gli EOS-Book, Firmware e degli speciali MONOTEMATICI. ABBONATI ORA con PAYPAL è semplice e sicuro.

Abbonati alle riviste di elettronica

2 Commenti

  1. StefanoDS StefanoDS 10 luglio 2015
    • Davide Di Gesualdo Davide Di Gesualdo 10 luglio 2015

Scrivi un commento

ESPertino è la nuova scheda per IoT compatibile ARDUINO.
Scopri come averla GRATIS!