Recensione: PICKit 3 XLP Bundle della Microchip

Recensione: PICKit 3 XLP Bundle della Microchip

Gordon è stato fortunato perchè ha avuto l’opportunità di valutare le caratteristiche del PICkit 3-XLP Bundle della Microchip che include non solo il PICkit 3 Debug Express (DV164131) ma:

    PICkit 3 Debugger/Programmer
    una demo board 4-pin con un microcontrollore XLP PIC18F45k20
    cavo USB (per alimentare il PICKit 3 ed interfacciarlo al PC)
    PICkit 3 Quick Setup Poster
    CDROM che include:

      – guida per l’utente di PICKit 3
      – software MPLAB IDE della Microchip per un ambiente di sviluppo completo di codice
      – un complatore hi-tech C PRo per la famiglia di microcontrollori PIC10/12/16 in modalità Lite
      – un tutorial su Debugging per usare il PICKit 3 come debugger con l’MPLAB IDE
      – 12 lezioni sulla programmazione C che copre convertitori A/D, I/O, timers
      – interrupt e tabelle dati (codici sorgente)

Include anche:
Una demo board supplementare con il PIC18F46J50, ed una box con la prossima generazione XLP eXtreme (PIC18F14K50-I/SO, PIC18F14K50-I/SS, PIC16F722-I/SS, PIC18F45K20-I/PT, PIC18F46J11-I/PT, PIC18F46J50-I/PT)

In questo caso “bundle” significa fornire tutto quello di cui un ingegnere ha bisogno per valutare la tecnologia NanoWatt XLP della Microchip.

Box content
La box include tutto il materiale necessario per valutare il debbuger e la demo board. La porta USB non si può spegnere.

CD Content (compresa la documentazione e-file)
Il kit include vari CD con MPLab IDE (v8.36), compilatori, application notes, video di formazione, datasheet, manuali d’uso e le librerie di programmazione.

Valutazione dell’hardware
Il programmatore PICKit 3 funziona bene, ma sembra che gli manchino le caratteristiche del sistema PicKIT2. Il debugger è legato alla famiglia XLP della Microchip grazie all’uso del debugging in-circuit incorporato nell’mcu. Questo rende il prezzo del debugger molto basso. Gordon ha dovuto scaricare una nuova versione dell’IDE per avere il supporto totale per il PICKit 3. Ha caricato v8.50 vs v8.36 fornito sul CD.

La demo board con il microcontrollore XLP PIC18F45k20 è piccola come una PCB con un mcu e qualche componente, ma basta per dimostrare il debugging e le caratteristiche di programmazione del PICKit 3. Tutti i pin del micro sono accessibili e vi è uno spazio riservato per aggiungere il proprio circuito. L’unico pezzo mancante nel kit è una fonte di alimentazione per la scheda.

La demo board PIC18F46J50 è un po’ più interessante. Essendo compatta, non c’è molto spazio. La scheda ha una serie di connettori per collegare il modulo in un’altra scheda o sistema (ad esempio HPC o le schede PIC18 Explorer). Può essere alimentata dalla porta USB o un alimentatore esterno. Questa scheda è consigliata se volete vedere come funziona lo stack USB di Microchip

Software
Usando anche altre versioni di IDE, Gordon è stato contento di vedere l’evoluzione di questo strumento. L’aiuto online e la documentazione sono molto utili ed i tutorial sono chiari.

Conclusioni
Gordon consiglia il programmatore/debugger PICKit 3 a tutti quelli che sono interessati allo sviluppo XLP.

PICKit 3 XLP è disponibile da Farnell

STAMPA     Tags:,

Leave a Reply