Home
Accesso / Registrazione
 di 

RGB…si balla!

modulo led rgb

RGB è l'acronimo di Red, Green, Blue (ovvero Rosso, Verde, Blu). Tutti i colori visibili all'occhio umano sono in realtà generati dalla miscela di queste tre tinte fondamentali nelle giuste proporzioni. Il sistema RGB permette la variazione di colore in maniera del tutto personalizzata. La miscelazione dei tre colori fondamentali permette di produrre una gamma estesa di colori, dal viola al rosa, dall'arancio al ciano, dal blu intenso al celeste, ecc. Sarà possibile dunque con questa tecnologia personalizzare lo spazio che ci circonda in maniera del tutto indipendente e dinamica.

Tale tecnologia è applicabile su prodotti da incasso, supporti esterni, lampade tradizionali, e quant'altro. I passi avanti incredibili fatti su questa tecnologia permettono installazioni sia per interni che per esterni con risultati che fanno dell'emozione la loro peculiarità.

Ogni spazio dunque racchiude in se decine e decine di spazi diversificati, regalando ogni volta emozioni diverse. Sfruttando la potenza di microprocessori AVR, 8 CPLD e un PC embedded è possibile realizzare una pista da ballo riproducendo l’effetto luminoso tramite una logica di controllo. In elettronica digitale, i CPLD sono un'evoluzione delle GAL: un CPLD si può infatti considerare come integrazione di più GAL all'interno di un singolo chip. Il computer embedded utilizzato è in apple G5; il PowerPC G5 è basato sull'architettura del processore IBM Power 4, con bus formato da due a 32 bit indipendenti, quindi, mentre un processore preleva i dati dalla memoria, l'altro processore poteva trasferire dati verso la memoria o le periferiche. Programmare una CPLD ormai è piuttosto semplice (ovviamente tutto dipende anche da ciò che volete fare!). Esistono tool grafici per "disegnare" gli schemi interni come se fossero normali circuiti digitali, nonché editor per costruire e sintetizzare macchine a stati finiti. La tecnica più consigliata dai professionisti resta comunque quella di utilizzare i linguaggi ad alto livello per il design dei dispositivi logici programmabili, come VHDL e ABEL. La programmazione permette al CPLD di simulare un generico circuito digitale di complessità non elevata.

apple g5

Diversi effetti si producono a seconda della posizione dei ballerini. Utilizzando un frame work Java, possono essere programmate diverse interazioni e rendere la pista da ballo come il gioco Tetris.

Come pilotare led RBG ? In un driver RGB ogni led ha un valore legato all’energia necessaria ad eccitarlo. L’energia all’interno del led cresce con il tempo fino a raggiungere quel valore; il led lampeggia e la corrente diventa zero. Se l’ RGB LED driver percepisce un lampeggiare nelle vicinanze, la corrente viene leggermente incrementata. Così il flash successivo avverrà poco prima del precedente. La ripetizione di questo processo porterà tutti i led ad accendersi contemporaneamente, sincronizzando così il driver dei LED RGB. Quando i led sono sincronizzati il flash sarà blu, altrimenti il colore diventerà verde, giallo o rosso.

La scelta dei colori primari è correlata alla fisiologia dell'occhio umano; buoni primari sono stimoli che massimizzano la differenza tra le risposte delle cellule cono della retina alle differenze di lunghezza d'onda della luce, cioè hanno un triangolo di colore esteso. I tre tipi normali di cellule fotorecettive sensibili alla luce nell'occhio umano (le cellule cono) rispondono più alla luce gialla (lunghezza d'onda lunga), verde (media), e viola (corta), con picchi vicini ai 570 nm, 540 nm e 440 nm, rispettivamente. La differenza nei segnali ricevuti dai tre tipi permette al cervello di differenziare un largo gamut di colori diversi, essendo più sensibile soprattutto alla luce verde-giallognola e alle differenze di tonalità nella regione verde-arancione. L'uso dei tre colori primari non è sufficiente a riprodurre tutti i colori; solo i colori entro il triangolo dei colori definito dalla cromaticità dei primari possono essere riprodotti tramite sintesi additiva di quantità non negative di tali colori.

modulo led rgb

Acquista LED RGB da Farnell

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 6 utenti e 68 visitatori collegati.

Ultimi Commenti