Home
Accesso / Registrazione
 di 

Ricaricare il cellulare con energia pulita

Cellulare energia pulita

Oggi i telefoni cellulari sono diventati parte integrante della nostra vita e costituiscono la modalità più utilizzata di comunicazione. Più è diffuso l'uso del cellulare, più diventa indispensabile e necessario ridurre l'inquinamento ambientale che si produce dal numero enorme di telefoni cellulari in uso o fuori uso. Prodotti tossici come piombo, mercurio, cadmio e altri materiali rappresentano una reale minaccia per il nostro ecosistema. La casa produttrice Handset, riconoscendo la necessità del momento, sta mostrando grande interesse e attenzione non solo sulla produzione di telefoni cellulari compatibili con l'ambiente, ma anche di caricabatterie eco-compatibili.

Questi saranno i telefoni cellulari di nuova generazione che utilizzeranno le più disparate fonti rinnovabili per alimentarsi. Si tratta di una vera rivoluzione tecnologica che coinvolge sia l’apparecchio cellulare, che i suoi accessori e perfino le strutture di trasmissione, utilizzando gli studi attualmente in atto sull’energia solare, le radiofrequenze (o onde radio) e molte altre risorse. In questa nuova ricerca si stanno impegnando le principali case produttrici in tutto il mondo.
La necessità di rispettare l'ambiente anche attraverso la comunicazione mobile è stata affrontata con la presentazione di nuovi progetti innovativi che prevedono la più recente tecnologia e competenze specializzate per soddisfare i clienti. Energia solare, energia cinetica ed energia eolica sono alcune delle fonti di energia che verranno sfruttate per alimentare i telefoni mobili.
L’India è uno dei più grandi mercati per i telefoni cellulari ed ha proposto i piani per delle nuove torri di telefonia cellulare, alimentate a energia solare. China Mobile, il principale operatore di telecomunicazioni cinese, ha già creato la più grande stazione di base alimentata ad energia solare del mondo in Cina.
Nokia sta cercando di produrre telefoni cellulari che utilizzano le onde radio provenienti dall’ambiente. Il loro prototipo può sfruttare 50mW di potenza da onde radio. Questo è sufficiente per alimentare il cellulare in modalità standby.

Tutti i principali attori nel settore della produzione di telefonia cellulare sono ora impegnati nel lancio di energia solare telefoni cellulari. Pop di LG, Blu-earth, Samsung e due altri modelli di Sharp sono tutti nuovi prototipi che utilizzando l'energia solare.
Mentre i telefoni cellulari eco-friendly guadagnando popolarità, i caricabatterie del cellulare sono la prossima tappa da raggiungere per introdurre le energie rinnovabili nel mondo della telefonia mobile. Molti sono i caricatori che saranno realizzati con materiali ecologici e alimentati da fonti energetiche rinnovabili.
Inoltre le aziende stanno mettendo in opera molte altre idee per il futuro: dal momento che l'energia solare non è disponibile di notte, l'idea di utilizzare l'energia cinetica per generare elettroni è ora allo studio dei ricercatori. Viene utilizzato il movimento di qualsiasi forma per generare energia elettrica che viene destinato alla ricarica del telefono cellulare.

Per esempio, è ora sotto sperimentazione l’utilizzo di un materassino a pompe a pedale che riesce a guidare una turbina per produrre energia incorporata e convertirla in energia elettrica.
In ogni caso si tratta di utilizzare fonti non convenzionali che provengono da sorgenti diverse: le applicazioni sono tante, come le celle a combustibile in grado di generare energia da acqua, produrre energia da fonti che non sono convenzionali come bevande fredde o alcool. Così il giorno in cui la comunicazione mobile funzionerà completamente con fonti pulite ed ecosostenibili, in modo che il potenziale energetico sia ottenuto da energia rinnovabile non è lontano. (Da AlternativeenergyNews)

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 26 utenti e 71 visitatori collegati.

Ultimi Commenti