Home
Accesso / Registrazione
 di 

Riparazione Ballast di un Faro allo XENO

Per motivi che non sto qui a spiegare (Leggi: cavi molli e/o accidentali scintillate col polo positivo della batteria) in due anni ho bruciato ben 3 ballast originali Valeo della mia macchinina. Ovviamente maledizioni ed imprecazioni varie ogni volta, dato che costano 260 euro l'una.

Le prime due volte sono stato "fortunato", dato che su eBay si trovavano usate a poco più di 100 euro (provenienza: Lituania). Ora, con la terza ballast che brucio, non ho più di questa possibilità. Per curiosità ne ho aperta una e, non mi pare estremamente complessa.

Vi chiedo: secondo voi possibile testare i singoli componenti, capire
cosa andato e sostituirlo? E' fattibile con costi "umani"?

Ecco la foto:

Come ricompensa vi lascio qualche "hack" interessante

http://www.youtube.com/watch?v=mnkjvEdeIlc

http://www.youtube.com/watch?v=tr5ZB1eFhwc

http://www.youtube.com/watch?v=QxS38_u7Mnw

http://www.youtube.com/watch?v=BtqRvAu71Gw

http://www.youtube.com/watch?v=s_8n2Qgguto

Grazie infinitamente!

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di elettronica_generale

Mah, per iniziare leggerei

Mah, per iniziare leggerei le sigle dei tripolari, poi a seconda se
sono mosfet, transistor o regolatori li testerei.
Seconda cosa seguirei dall'arrivo del 12V della batteria se ci si
imbatte in qualche nanofuse o diodo che possono essere saltati.

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 4 utenti e 32 visitatori collegati.

Ultimi Commenti