La riproposta del nucleare

centrale nucleare

La riproposta del nucleare. Circa un quarto della energia elettrica globale potrebbe essere generata dal nucleare entro il 2050, impegno che richiede però il triplo della capacità di produzione di energia nucleare, ma dando un importante contributo alla riduzione delle emissioni di CO2. Questo è ciò che è emerso in una relazione in Germania nata dal lavoro dei ricercatori dell’Aie tenutasi mercoledì scorso.

Si tratta di uno studio dell’Agenzia internazionale dell’energia, che mira a coordinare le politiche energetiche nei paesi industrializzati, e l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo descritto in termini di obiettivo “ambizioso ma realizzabile.”

La riproposta del nucleare

“Il nucleare è già una delle principali fonti di energia a bassa emissione di Co2″, ha affermato Luis Echavarri di dell’OCSE Nuclear Energy Agency.”

Se siamo in grado di affrontare le sfide necessarie per la sua ulteriore espansione, il nucleare ha il potenziale per giocare un ruolo maggiore rispetto a quanto avviene ora per la riduzione delle emissioni di CO2″.

Per riuscirci sono necessarie più importanti innovazioni tecnologiche, un impegno politico chiaro e stabile (da parte dei governi) per l’energia nucleare per mirare ad una strategia energetica globale.

Altrettanto critico sarà lo sforzo per raggiungere una maggiore accettazione del pubblico di programmi di energia nucleare, il tema è effettivamente scottante e l’opinione pubblica quanto mai divisa.

L’energia nucleare fornisce oggi un 14 per cento dell’elettricità globale
. (da Physorg)

Repost: 22 Giu 2010

12 Comments

  1. linus 17 febbraio 2011
  2. SuperG72 13 febbraio 2011
  3. linus 13 febbraio 2011
  4. SuperG72 13 febbraio 2011
  5. linus 13 febbraio 2011
  6. SuperG72 13 febbraio 2011
  7. linus 13 febbraio 2011
  8. Arx33 13 febbraio 2011
  9. mingoweb 15 febbraio 2011
  10. giuskina 13 febbraio 2011
  11. Luca Nicolini 13 febbraio 2011
  12. mingoweb 16 febbraio 2011

Leave a Reply