Home
Accesso / Registrazione
 di 

RTX 433.92 MHz con connessione USB

3 risposte [Ultimo post]
ritratto di Emanuele
Offline
Titolo: Moderator
Moderatore
Ultima visita:
13 ore 8 min fa
Utente dal: 28/07/2007
Messaggi: 1019
Utente PREMIUM
Modulo radio 433 ed Usb

Se parli di "righe assembler" significa che sai utilizzare un microcontroller, quindi il progetto potrebbe svilupparsi cosi:
Micocontrollore con usb a bordo e stack_usb fornito dalla casa madre del micro.
Modulo rtx a 433 fornito da Aurel o Mipot o altro fornitore.

Mi sembra abbastanza semplice, ti inserisci nello stack con le informazioni che vuoi trasmettere/ricevere.
Tra l'altro potresti usare il capture compare (oppure solo l'interrupt) per ricevere i dati, appunto sotto interrupt.

Moduli già fatti non sò, potresti comunque provare nelle case che ti ho segnalato, quello RS232 lo producono, forse hanno anche l'usb (comunque ci sono i cavi convertitori usb-rs232)

Infine, la USB, veloce o lenta che sia, è sempre la stessa (a meno che non parli di usb 3.0), il protocollo è sempre compatibile verso il basso.

La modulazione avviene nel modulo tx/rx se alla modulazione radio ti riferisci.

ritratto di LPN4
Offline
Titolo: User+
Utente+
Ultima visita:
1 anno 51 settimane fa
Utente dal: 23/06/2010
Messaggi: 11
Grazie per la risposta avevo

Grazie per la risposta avevo visto gia un paio di PIC, solo che non avevo trovato uno che avesse sia il modulo usb che il pwm integrato, e volevo evitare di metterli entrambi per questioni di spazio(voglio fare il tuttopiu piccolo possibile).Stessa questione per l'adattatore, altri microcontrollori mi sembrano sprecati visto che poi si parla di 100MHz in poi. quindi volevo sapere piu informazioni possibili a riguardo dell'usb in modo da mettere solo un microcontrollore con firmware fatto apposta che svolgesse piu funzioni(ovviamente con modulo rtx a parte). Riguardo alla modulazione mi riferivo all'usb e non al modulo radio in quanto di solito, a parita di hardware solo con modulazioni si possono avere pian pian maggiori velocità.

ritratto di scrat
Offline
Titolo: User
Utente
Ultima visita:
2 anni 19 settimane fa
Utente dal: 22/09/2010
Messaggi: 5
Scrivere in assembly lo

Scrivere in assembly lo stack USB mi sembra ambizioso (il protocollo è piuttosto complicato) ma soprattutto poco conveniente, visto che, come detto sopra, chi produce i micro con periferica USB di solito fornisce anche esempi già testati si software di gestione.
Un'alternativa al micro è usare convertitori USB-UART (ad esempio con il classico FTDI), che potrebbero fare tutta l'interfaccia con il modulo RF da soli e senza venire programmati.
I PIC con USB (ma credo si possa dire lo stesso di altri micro) sono molto semplici da usare, e anche per la parte di software su PC ci sono esempi chiari già scritti. Se te la cavi con C e C++, allora sei a cavallo. Altrimenti...potrebbe essere una scusa per imparare ;o)

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 8 utenti e 55 visitatori collegati.

Ultimi Commenti