Home
Accesso / Registrazione
 di 

Samsung produrrà AMOLEDs di plastica indistruttibili

novaled amoled flessibili

L’azienda prevede di lanciare entro il 2012 AMOLEDs in plastica indistruttibili.

Questi nuovi display avranno gli AMOLEDs su un substrato leggero, sottile e sicuro di plastica e saranno pronti entro il 2012. Le qualità di questi display saranno utilissime nei telefoni cellulari che, per la maggior parte delle volte vengono mandati in riparazione proprio per la rottura dello schermo.

La Samsung prevede di sostituire la scheda di protezione in vinile con una in poliammide. Questo tipo di display era già stato mostrato nel 2009 e presentato come infrangibile, flessibile e con mille opportunità di impiego, oltre che nei cellulari.

Ora l’azienda ne pubblicizza il lancio entro il 2012. Se volete farvi un’idea un po’ più precisa di quanto si sta parlando potete guardare il video. Non è di molto tempo fa la notizia che un’altra azienda stava lavorando a display OLED flessibili, ma su supporto metallico, la Novaled, che utilizzerebbe acciaio inossidabile come base.

La Vision e il Centro Holst erano anche loro al lavoro in questo senso. Il centro avrebbe montato un OLED flessibile come specchietto retrovisore per un’auto. La tecnologia avanza e probabilmente molto presto sarà utilizzata largamente per avere prodotti molto più all’avanguardia, meno fragili e più ecologici.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di @Facebook

anche i primi cd lo erano,

anche i primi cd lo erano, sappaimo poi come finì....

Mario Carpinelli @Facebook

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 17 utenti e 81 visitatori collegati.

Ultimi Commenti