Home
Accesso / Registrazione
 di 

Scanner per ladri - Roba da Capitan Ventosa

Ogni tanto sento parlare di questo fantomatico "scanner per batterie" usato dai ladri per scovare portatili e altra roba elettronica riposta nelle auto in sosta. Mi sono sempre chiesto da dove nasca la (ovvia) leggenda metropolitana. Cioe': secondo queste persone, su quali basi funziona questa apparecchiatura da fantascienza?

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di elettronica_generale

Re: Scanner per ladri

Si baserebbe sul fatto che negli apparati moderni lo standby non uno
spengimento fisico. Dubito per che nel rumore di fondo sia verificabile
(salvo situazioni da intervento di "Capitan Ventosa"):

potrebbe anche essere l'elettronica di bordo dell'auto a generare qualcosa
(dall'orologio all'eventuale antifurto).

Se i ladri sono appostati da tempo ci sono altri "segnali" che possono
indicare una vettura piuttosto che un'altra:

ad esempio il tipo di auto e il guidatore.
E magari il fatto che gli altri se l'erano portato dietro ;-)

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 20 utenti e 56 visitatori collegati.

Ultimi Commenti