Home
Accesso / Registrazione
 di 

Scarpe con autolacci, modello Ritorno al Futuro

Autolacci

Quello che negli anni 80 era vista come un'utopia, tra poco potrebbe trasformarsi in realtà. Come sarebbe bello alzarsi la mattina ed infilarsi scarpe che si allacciano da sole?

Nel 1985 Robert Zemeckis nel suo “Ritorno al Futuro 2” i protagonisti erano nel 2015, e tra le tante invenzioni c'era il monopattino volante, il giubbotto autoasciugante e le scarpe con gli autolacci. Tra lo stupore di Marty McFly sembrava una cosa irrealizzabile. Dopo venticinque anni di distanza la cosa diventa realtà. Vi proponiamo un prototipo di scarpe che si allacciano da sole. Certo, la tecnologia attuale non ci consente di far scomparire le parti meccaniche (nel video si notano i due motori ed un Arduino appeso fuori della scarpa), ma possiamo dire che è un davvero un buon inizio.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Orione

se po fà

ciao, in effetti far "sparire" le parti meccaniche è possibile, un arduino in fondo è un po' troppo ingombrante si possono adottare soluzioni può adattabili alla situazione e quindi più piccole che magari so possono nascondere nell'imbottitura della scarpa.
comunque io un paio tipo ritorno al futuro bianche della nike le voglio !

ritratto di 3nca

meglio la tv multiscreen?

Beh se parliamo di gadget di "Ritorno al Futuro" io preferirei la tv multiscreen con comando vocale che è nella casa dei McFly del 2015, con videotelefono incorporato! Fantastica!

ritratto di Edi82

A questo punto, se dobbiamo

A questo punto, se dobbiamo lasciare le parti meccaniche fuori, inseriamo anche un mini propulsore!

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 11 utenti e 66 visitatori collegati.

Ultimi Commenti