Una sirena, sei suoni – 1

sirena a sei suoni progetto open source

Impiegando un nuovo circuito integrato della Holtek abbiamo realizzato una sirena capace di produrre 6 suoni differenti, rendendoli udibili in altoparlante alla potenza di ben 25 watt. Ideale per allarmi e sistemi antifurto per auto e casa. Da qualche tempo è disponibile sul mercato della componentistica tutta una serie di circuiti integrati prodotti da una Casa costruttrice, la Holtek, specializzata in prodotti per la creazione e l’elaborazione del suono e delle voci; si tratta di componenti che si distinguono per prestazioni, costo e praticità nell’uso in svariati tipi di circuiti.

Componenti che anche noi abbiamo utilizzato per proporre progetti sempre nuovi e interessanti: nei mesi scorsi avete trovato, ad esempio, il truccavoce basato sull’HT8950 e l’eco digitale realizzato con l’HT8955. Adesso vogliamo riprendere la “carrellata” sui prodotti Holtek chiamando in causa un altro di questi eccezionali integrati: l’HT2860B, un completo sintetizzatore capace di produrre ben 6 differenti suoni di sirena, da quella delle ambulanze fino a quelle più futuristiche tipiche dei videogames e dei più sofisticati quadri di controllo e sistemi “galattici” dei film di fantascienza. L’HT2860 è un componente che si presenta in contenitore plastico dual-in-line a 9+9 piedini e contiene un sintetizzatore di suoni modulati, sei in tutto, ottenibili con semplici comandi logici dati ad altrettanti piedini di controllo; i suoni vengono generati tutti partendo da una base-tempi comune, controllata da un oscillatore di clock la cui frequenza di lavoro è facilmente impostabile mediante due resistenze ed un condensatore da aggiungere all’integrato, opportunamente collegati a quattro dei suoi piedini.

L’HT2860 funziona con tensioni bassissime, comprese fra 3 e 4,5 volt, e rende disponibile il segnale audio tra il piedino di uscita e massa, oppure tra due piedini nel caso si voglia ascoltare i suoni tramite una pastiglia piezoelettrica. La bassa tensione di lavoro e la possibilità di pilotare un trasduttore piezoelettrico o una semplice pastiglia piezo, rendono l’integrato ideale anche per sonorizzare modellini (anche radiocomandati…) di automobili, autoambulanze, camion dei pompieri, ecc., nonché plastici. Naturalmente i suoni prodotti dall’HT2860 possono essere utilizzati per creare effetti ed arricchire colonne sonore.

sirena_sei_suoni_schema_elettrico

Nel nostro caso il componente viene utilizzato per realizzare una sirena con uscita di potenza, capace di pilotare altoparlanti di qualunque genere fornendo circa 25 watt. Questa sirena può produrre uno dei 6 suoni disponibili a seconda di quale dei piedini di controllo del chip viene abilitato, ovvero portato al positivo di alimentazione. Ma prima di vedere come è fatta e come funziona la sirena che vi proponiamo, riteniamo interessante e determinante dare un’occhiata più da vicino al chip della Holtek: abbiamo detto che contiene un sintetizzatore di suoni, 6 diversi, prelevabili da una sola uscita. Bene, il sintetizzatore produce suoni ottenuti partendo da un segnale di forma d’onda rettangolare modulato in frequenza secondo un preciso andamento, cioè ora in modo continuo, ora a scatti (due valori di frequenza si alternano senza che vi sia il passaggio graduale dall’uno all’altro).

Tre piedini di test (3, 15, 16) permettono di analizzare le forme d’onda di modulazione. Il segnale che deve essere generato e mandato all’uscita dipende dal livello dato ai piedini di controllo 12, 11, 10, 9, 8, 7 (rispettivamente K1, K2, K3, K4, K5, K6) e da un’unità logica che controlla il funzionamento del generatore di nota interno: quando uno di questi piedini viene portato al livello alto (corrispondente al potenziale di alimentazione dell’integrato, ovvero a quello del suo piedino 6) l’HT2860 genera il suono corrispondente ad esso.

Il kit è disponibile da Futura Elettronica

Leave a Reply