Snow Leopard: 20 piccoli accorgimenti per risolvere ogni problema. Parte 2/5

snow leopard

Snow Leopard: continuiamo a svelare i piccoli segreti per migliorare le imperfezioni del nostro nuovo sistema operativo Apple. Con un po’ di pazienza e un po’ di tempo da dedicarci riusciremo certamente a renderlo stabile ed efficiente come tutti i suoi precedenti. Solo pochi miglioramenti ci faranno scordare le piccole imperfezioni che Apple ha lasciato nella sua nuova produzione.

Aggirando furbescamente il sistema per cercare di renderlo perfetto ed utilizzabile nel miglior modo possibile per le nostre necessità non è difficile come possiamo pensare. Apple parte sempre da un prodotto di eccellente qualità, e solo la fretta del mercato non le ha permesso di sottoporci un prodotto già perfetto.

Snow Leopard:. “I file non si aprono nella corretta applicazione”

Questo sicuramente può essere un problema non piacevole da incontrare, soprattutto se abituati bene come siamo sempre stati da OSX. Snow Leopard cambia il modo nel quale OS X decide che applicazioni eseguire quando si fa doppio clic su di un file. In 10.5 e precedenti, i file aperti in una applicazione utilizzata per crearli, tramite un codice memorizzato nei metadati del file, a meno che non si escudesse questo utilizzando il menu Apri con, legava il file all’applicazione da utilizzarsi.

Snow Leopard ora usa le informazioni in Ottieni informazioni. Complicare o semplificare? Ciò significa che i file TXT vengono aperti in TextEdit, anche se sono stati creati in un editor di testo diverso. Per modificare questo, modificare la finestra Ottieni Informazioni per quel file.

Snow Leopard: 6. “Come posso cambiare la Stacks di visualizzazione?”

Così come le visuali: Grid e List per Stacks nel Dock, c’è una terza visione nascosta che è un mix tra le due. Per attivarla, aprire il Terminale e digitare:
defaults write com.apple.dock-new-list-stack-bool
list-stack-bool yes
killall Dock

Snow Leopard: 7. “Come faccio a ottenere che un oggetto Stack venga evidenziato al passaggio del mause”

In Mac OS X 10.5 Leopard, c’era una chiave nascosta di preferenza che faceva si che gli oggetti Stack venissero evidenziati automaticamente al passaggio del mouse su di loro. Ciò è possibile anche in OS X 10.6 Snow Leopard, ma la chiave di preferenza ha cambiato nome (forse perché la chiave originale conteneva un errore di battitura). Funziona anche in Stacks Fan view, che la versione precedente non era in grado di eseguire. Per attivare questa funzione, aprire il Terminale e digitare:
defaults write com.apple.dock mouse-over-hilite-stack -boolean yes
killall Dock
Con alcuni script quindi possiamo risolvere piccoli problemi che però possono migliorare di molto la nostra vita continua sul sistema operativo o rendere più veloci alcune operazioni delle quali necessitiamo frequentemente.

Snow Leopard: 8. “Possono le scorciatoie da tastiera aperire delle applicazioni?”

Alcune utilità di terze parti consentono di avviare le applicazioni con le scorciatoie da tastiera. Cosa veramente sempre gradita agli utenti Apple soprattutto se siamo di fretta o siamo amanti dell’utilizzo dei comandi veloci da tastiera come la maggior parte di noi è. Snow Leopard, ora ti permette di farlo direttamente, utilizzando il rinnovato Automator. Una funzione veramente all’avanguardia e che collegando molteplici flussi di lavoro ci semplifica la vita in molte cose. Utilizzare il “Service template” e scoprirete che il lancio delle applicazioni è ora un azione. Settare Service ricezioni su nessun input e salvarlo. Impostare un collegamento a questo flusso di lavoro utilizzando la scheda Tasti di scelta rapida della tastiera pannello Preferenze di Sistema. Ed il gioco è fatto.

Leave a Reply