Home
Accesso / Registrazione
 di 

Solare, eolica o idroelettrica?

Energia rinnovabile

Le riserve naturali di combustibili fossili si stanno progressivamente esaurendo e il mercato sta diventando sempre più concorrenziale, per questo motivo, molti paesi industrializzati stanno adottando ormai da alcuni anni fonti di energia alternative, rinnovabili ma anche ecologiche. Le esigenze sorte dalle economie emergenti, soprattutto in Asia, hanno imposto di utilizzare con ancora maggior accuratezza i combustibili fossili nei processi di industrializzazione, preferendo contrastare la crescita della domanda di mercato attraverso il potenziamento e lo sfruttamento di tre fonti di energia rinnovabile: solare, eolica e idroelettrica. Ognuna di esse cerca di sfruttare un elemento fondamentale della natura, nel caso di solare il sole, per l'energia eolica cambiamento delle condizioni atmosferiche che portano a venti, e l'energia idroelettrica si basa sul movimento di grandi volumi di acqua, più spesso arginato i fiumi ma anche sfruttando la potenza delle acque di marea.

Quale risorsa energetica rinnovabile si dimostri il miglior investimento per una nazione dipende da molti fattori, ma la scelta è principalmente guidata dalla geografia del territorio nazionale e dal clima. Dei fattori secondari possono essere i costi, l'efficienza, la disponibilità di risorse e competenze nonché il livello di impegno dimostrato dalle istituzioni per le energie rinnovabili
In primo luogo, si consideri l’energia eolica. Generare energia dal vento richiede la costruzione di turbine in cui possano essere veicolati i movimenti d'aria incidentali. Le turbine sono accoppiate a generatori che producono energia elettrica, accumulandola o rilasciandola direttamente nel sistema di rete. Per generare maggiori potenziali di energia sono necessarie grandi turbine e le centrali devono essere poste ad una opportuna distanza l’una dall’altra.

Inoltre, le turbine dovrebbero essere collocate su torri o in una posizione abbastanza alta per esposte meglio ai movimenti d’aria di maggior consistenza e di maggior frequenza. Tuttavia, le turbine possono essere molto rumorose, anche se i miglioramenti tecnologici e la progettazione del design stanno cercando di risolvere i problemi di rumore e di spazio.

I paesi situati nelle fasce sub-tropicali, potrebbero godere dei benefici offerti dalle estese superfici che sono esposte al sole in maniera continuativa e potente. L'energia solare è derivata dalle radiazioni che colpendo le superfici, generano un differenziale di potenziale. Le cellule fotovoltaiche catturano la luce solare, e l'energia elettrica che ne risulta è immagazzinata in batterie da utilizzare successivamente. Chiaramente, l'energia solare è una risorsa adatta a luoghi caratterizzati da lunghi periodi di esposizione ininterrotta al sole. Tuttavia la tecnologia a energia solare può essere utilizzata anche in zone in cui le ore di luce sono più scarse o meno intense, in compenso, sono necessarie maggiori quantità di cellule fotovoltaiche per ottenere una potenza equivalente, e questo più spazio fisico e dei costi più elevati.

L’attuale utilizzo dell’acqua per generare elettricità è un'estensione di un metodo antico. In passato, l'acqua era fatta cadere a goccia su ruote per guidare i mulini e altre macchine di base.

Grazie alle sue radici storiche, l’energia idroelettrica è attualmente la più nota e più diffusa forma di produzione di energie rinnovabili, che rappresentano circa il 20% della attuale produzione di energia a livello mondiale. Grandi produzioni di energia idroelettrica sono possibili in zone in cui sono disponibili estesi serbatoi di acqua e dove la geografia del territorio consente di installare grandi centrali. Su piccola scala, la produzione di energia micro-idro è possibile utilizzando piccoli corsi d'acqua corrente, o riutilizzando aree dove un tempo sorgevano i mulini. Tuttavia, ci sono alcuni inconvenienti legati a questa tecnica. Spesso, l'ecosistema acquatico circostante le centrali idroelettriche è disturbato se non distrutto. (da Biofuelswatch)

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Francesco1971

Propongo una mia classifica

Propongo una mia classifica :

Idroelettrica
Eolica
Solare

In ordine di Performance Decrescente.

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 10 utenti e 65 visitatori collegati.

Ultimi Commenti