Home
Accesso / Registrazione
 di 

Sony LED TV, tecnologia d’avanguardia

Sony led tv

Sony LED TV, ecco l’asso nascosto nella manica di Sony nella partita dei LED TV per poter sferrare il contrattacco al successo ottenuto dalle ultime serie di led tv Samsung!

La nuova tecnologia per le tv firmata Sony

Secondo fonti recenti, sembra che la Sony stia lavorando in segreto per sviluppare una nuova tecnologia nel panorama delle Sony LED TV: stando a voci interne, potrebbe essere la mossa vincente della compagnia per imporsi sulla concorrenza.

Sempre secondo le dichiarazioni del portavoce della Sony non si tratterebbe in realtà nè di sistema Sony LED TV né di Sony OLED TV vere e proprie ma di nua nuova tecnologia che promette di essere più semplice ed economica.

Dal lancio della Bravia LCD TV marchiata Sony, la compagnia giapponese aveva fallito nei profitti dalla sua attuale linea di tecnologia degli schermi, inclusi OLED e LCD e sta dunque compiendo sforzi per riaffermarsi sul mercato a danno di altri mrchi, primi fra tutti Samsung, LG e Panasonic.

Ecco perché negli ultimi dodici mesi la Sony si è vista impegnata a lavorare nella nuova tecnologia di display. Secondo dichiarazioni ufficiali provenienti dal Giappone, questo è uno dei motivi per i quali la compagnia non ha lanciato grandi schermi tv a tecnologia LED e si è invece concentrata su questo nuovo progetto dalle grandi potenzialità.
Due settimane fa, Hiroshi Yoshioka, manager del reparto elettronico consumer, ha affermato che la Sony sta impiegando tutti gli sforzi necessari per ottenere un prezzo competitivo rispetto ai LED TV ed ha anche ammesso che è cruciale per la Sony avere una propria esclusiva tecnologia e proprio verso questo obiettivo erano rivolti attualmente gli ingegneri, senza però sbilanciarsi troppo sui dettagli della futura tecnologia.

Gli ingegneri si mostrano fiduciosi di ottenere una tecnologia capace di competere con quella OLED ma che al tempo stesso richieda meno costi di produzione e quindi renda più accessibile il prodotto. Al momento la Sony sta contando su TV 3D per ricavare i profitti necessari per portare avanti il suo impegno nella nuova tecnologia da lanciare.
La priorità di Yoshioka in merito è ottimizzare questi profitti per il prossimo anno fiscale, ovvero entro Marzo 2010 ma ricerche di mercato sembrano invece rivelare che la tecnologia delle tv 3D non ha una grande forza attrattiva sul mercato a causa di una scarsa presenza di contenuti 3D.

Analisi da questa prospettiva hanno infatti analizzato che molti contenuti sono attualmente free-to-air: si tratta di un’alternativa ai segnali criptati, e dunque a pagamento, di sky e quindi non necessitano di decoder o smart card ma è sufficiente dotarsi di un ricevitore satellitare e quindi la spesa appare abbastanza contenuta.

E’ stato dunque evidenziato che la maggior parte dei network non sono intenzionati a sostenere i costi per rendere i programmi in prima serata in 3D.
Kota Ezawa, analista in Giappone per Citigroup, ha preventivato che il mercato delle tv subirà una perdita di 720 milioni di dollari in questo anno fiscale terminante a Marzo 2010. E dal canto loro anche le case produttrici di tv hanno ammesso di dover risanare i profitti del mercato di tv e giochi.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 2 utenti e 47 visitatori collegati.

Ultimi Commenti