Home
Accesso / Registrazione
 di 

SSD o Hard Drive: la prossima generazione per immagazzinare dati? 1/2

hard drive

SSD e Hard Drive, una rapida occhiata attraverso la velocità bus e velocità di trasmissione dati disponibili in un sistema PC, è il tuo disco rigido. Tutti i dati di bordo vengono spostati in gigabyte al secondo, ma il disco rigido è ancora fermo in megabyte. Velocità teorica a parte, quello che probabilmente stai ricevendo è tra i 50 e 70 MB/s, e dovrete aspettare mentre si cercano i dati in primo luogo.

Gli hard drive sono stati una parte fondamentale del PC per lungo tempo. L'interfaccia è cambiata e le capacità e le velocità sono aumentate sempre in modo esponenziale, ma in sostanza, più o meno è lo stesso dispositivo che abbelliva l'IBM con il suo nuovo computer nel 1956. Ogni volta che sembrava come se il limite della tecnologia fosse stato raggiunto, si arrivava sempre a spingerla un passo oltre. Teste di magnetoresistenza gigante, spesso citato come la prima applicazione pratica delle nanotecnologie, è arrivato nel 2000 (i suoi inventori hanno vinto il premio Nobel).

Nel 2005, abbiamo ottenuto la registrazione perpendicolare (le regioni magnetiche sono disposte in verticale anziché in end to end). Tutto questo sforzo di ingegneria ha significato per anni la densità dei dati sul piatto cresce del 100 per cento l'anno, mentre i prezzi non fanno fortunatamente la stessa cosa. Ora, un tipico disco di 500 GB o 1 TB costa circa £ 50, prendere o lasciare.

Hard Drive e problemi

Tutto molto bello, ma la capacità non è tutto e, ed al momento l'unità hard drive tradizionale ha un design di base, che semplicemente non può essere fatto funzionare al tipo di velocità che il resto del sistema è in grado di affrontare. Anche se la capacità pura è fondamentale e l'hard drive fino ad ora è insostituibile, è giunto il momento di andare avanti. Dalle sue origini nei server e rack, tramite chiavi USB, ora abbiamo le unità a stato solido da inserire direttamente in SATA, quindi puoi semplicemente collegare e scollegarle senza problemi. Invece di tutto ciò che comportano i vecchi dischi ora puoi avere una massa di memoria non volatile NAND flash. ottima tecnologia, problema risolto.
Gli SSD sono eccellenti nella lettura causale, non c'è la testa del disco per posizionarlo, sarà più veloce di un centinaio di volte rispetto al suo cugino meccanico con tempi di accesso di circa un decimo di millisecondo rispetto fino a 10 millisecondi. SSD avranno letture sequenziali eseguite da 150 a 200MB/s, doppio o più rispetto ad un HHD tipico. Scrittura sequenziale non è così impressionante ancora, ma sta migliorando ora, ci vuole un HDD a 10.000rpm per provare a mettersi in concorrenza qui.
Piuttosto sorprendentemente, però, emerge che le unità a stato solido consumano. The Floating-gate transistor può solo leggere tanti cicli di scrittura: 100.000 è generalmente indicato. Suona come un sacco, ma questo non è tanto quanto si potrebbe pensare, dato il numero di scritture effettuate durante alcune ore di navigazione. Non abbiate troppo paura della vita limitata, però, dischi venduti con la garanzia di 100.000 "cycle life" dureranno sicuramente molto più a lungo. Un intelligente Jiggery-pokery con il controller aiuta la diffusione e a ridurre al minimo il carico e a risolvere eventuali errori di troppo.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 8 utenti e 64 visitatori collegati.

Ultimi Commenti