Home
Accesso / Registrazione
 di 

Starter kit per ARM Cortex-M0

XC866_starter_kit.jpg

Starter kit per ARM Cortex-M0: L'azienda di sistemi IAR ha annunciato oggi, 10 dicembre, a Uppsala, in Svezia l'uscita del kit KickStart per il modello NXP LPC1114: questo componente è reputato essere il primo starter kit commerciale per microcontrollori basati sul sistema ARM Cortex-M0. La forte relazione e stretta collaborazione durante lo sviluppo di un progetto compreso tra i sistemi NXP e IAR. L'ultimo starter kit prodotto si è posizionato come primo elemento sul mercato. Una delle caratteristiche che ha permesso l'immediato sviluppo di questo kit è stato il fatto che la famiglia degli NXP LPC11xx è compatibile per i piedini al 100% con la famiglia NXP LPC13xx Cortex-M3.

Lo starter kit per ARM Cortex-M0

Come ha annunciato Sara Skrtic, responsabile per lo sviluppo dei prodotti alla IAR System, Lo starter kit per ARM Cortex-M0 è la prova di questo concetto: siamo in grado di riciclare al 100% il nostro nuovo prodotto LPC1343. Ma le famiglie di processori Cortex-M0 e Cortex M-3 sono supportati dalla linea di strumenti per ARM Cortex che presentano nuovi prezzi competitivi sul mercato".

Da parte sua, Geoff Lees, general manager della divisione dei microcontrollori NXP, ha dichiarato che "La facilità di sviluppo degli starter kit e il percorso di migrazione tra le due famiglie di processori compatibili tra loro è il tema portante per lo sviluppo alla NXP. Teniamo d'occhio questa compatibilità: non è soltanto una compatibilità di periferiche tra un sistema con una architettatura da otto bit ed un sistema invece da 32 bit." Il general manager della NXP ha anche aggiunto di essere soddisfatto del successo del presente starter kit.

Lo starter kit per ARM Cortex-M0 per il modello LPC 1114

Lo starter kit per ARM Cortex-M0 per il modello LPC1114 contiene tutto l'hardware e il software necesari per una facile progettazione da parte degli ingegnieri, ch epotranno sviluppare, integrare e collaudare applicazioni per il Cortex-M0. La famiglia di componenti NXP LPC111x sono circuiti a 32 bit a basso costo di produzione che sono progettati per sistemi a 8 o 16 bit e offrono ottime performance, un basso consumo energetico e una interfaccia semplice da gestire.
Fredrik Medi, direttore del marketing alla IAR system, ha recentemente dichiarato che: "Siamo molto orgogliosi di avere creato il primo starter kit per ARM Cortex-M0 per la nuova famiglia che si basa sul processore Cortex-M0 ARM. Il modello NXP LPC1114 è a basso consumo energetico; crediamo che questa nuova famiglia di processori diventerà popolare sul mercato del silicio".
Lo starter kit della IAR comprende una prototipo comprensivo del microntrollore LPC1114, con un sistema KickStart a 8K della Arm, ed una edizione di valutazione a venti diversi stati della IAR visualSTATE.
IL sistema produce anche la correzione degli errori attraverso il collegamento OB della IAR, un connettore standard JTAG o un connettore di dimensioni ridotte SWD. Il circuito riceve energia dall'interfaccia USB, eliminando la necessità di una alimentazione dall'esterno. Provvede anche ad ottenere un prodotto configurabile come un piccolo schermo LCD, alcuni pulsanti e alcuni LED, trimmer analogici, e prototipi. I piedini del sistema UART sono connessi ad un connettore DB9.
Lo starter kit per ARM Cortex-M0 per il modello LPC1114 costa tra i cento e i centotrentanove dollari, mentre lo starter kit per il modello PLC1343 costa lo stesso prezzo; tra i cento e i centotrentanove dollari.

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 3 utenti e 41 visitatori collegati.

Ultimi Commenti