Stato di New York, tariffe agevolate ai comuni con lampioni a LED

lampioni a LED New York, tariffe agevolate

L’illuminazione esterna avviene attraverso l’utilizzo dei lampioni e la Central Hudson Gas & Electric ha aggiunto al suo tariffario una nuova fascia di prezzi per chi utilizza lampioni e luci a LED per l’illuminazione stradale. Un’iniziativa che dovrebbe invogliare i comuni a passare all’impiego della tecnologia a LED e consentire così un risparmio in denaro per l’amministrazione, ma anche contenere le emissioni in atmosfera.

Nuova tariffa per Lampioni a LED

È il New York State Public Service Commission ad aver approvato un nuovo tariffario a basso prezzo creato specificatamente per la Central Hudson Gas & Electric. L’obiettivo è di spingere in comuni ad installare per le vie delle città lampioni che funzionano con tecnologia a LED e sono quindi a basso impatto ambientale. L’estetica di questi lampioni può mantenere le linee tradizionali e quindi dare l’impressione di essere normali lampioni, ma funzioneranno a LED. Ridurranno il consumo di energia e verranno utilizzati lampioni che si armonizzano con lo stile delle città, a ghianda, a ioduri metallici per i passaggi pedonali del centro e ora allo stato solido (SSL).

Luxeon Rebel della Philips

Nella città di Fargo, in North Dakota, le luci dei lampioni verranno sostituite da lampioni a LED che porteranno un risparmio energetico del 40/60% e ridurranno anche i costi di manutenzione. I nuovi lampioni utilizzeranno le Lumileds LED Luxeon Rebel della Philips, di cui abbiamo parlato anche in altri articoli.

La città voleva però mantenere l’estetica dei lampioni e non modificare la loro forma esteriore così sono state improntate soluzioni che hanno permesso di mantenere il look esterno e modificare solamente la parte interna per l’uso di LED retrofit.

La Millerdernd

È la società che ha preso l’appalto per l’installazione delle luci con la tecnologia LED a Fargo, città in North Dakota. Sono stati in grado di imitare la “posizione” delle lampade ad arco e di riprodurre l’aspetto e la prestazione delle luci esistenti. Hanno anche mantenuto il design originale facendo sì che la città diventasse un vero e proprio punto di riferimento. Il risparmio pare si aggirerà attorno alle migliaia di dollari solo per quanto riguarda i costi di sostituzione. Quelli della Millerdernd hanno anche sostituito le vecchie lampade e per farlo hanno impiegato circa cinque minuti ad apparecchio. I modelli che hanno scelto sono davvero semplici da installare.

Tariffe dedicate al LED

La maggior parte dei lampioni da strada impiegati al giorno d’oggi non possono essere tarati e la luce non viene regolata, mentre con quelli che funzionano a tecnologia LED questa possibilità esiste. Il consumo può essere preventivamente calcolato e le luci abbassate quando non sono necessarie. La tariffa dedicata all’uso dei LED serve per invogliare a scegliere l’illuminazione a SSL. Il costo iniziale per la sostituzione viene compensato con il risparmio di tariffa in vigore da agosto. Per la Central Hudson ci saranno un risparmio sul costo di esercizio e manutenzione delle luci. La città, oltre a risparmiare per gli anni a venire, migliorerà la visibilità notturna e contribuirà a ridurre l’impatto ambientale. Se tutte le città potessero fare altrettanto l’emissione in atmosfera sarebbe drasticamente ridotta e il pianeta più pulito. (fonte: ledsmagazine)

One Response

  1. Edi82 Edi82 9 dicembre 2010

Leave a Reply