STM32F4 Discovery ARM Cortex M4 [Review4U]

STM32F4 Discovery

Oggi abbiamo il piacere di proporvi una scheda che ha dell'entusiasmante: l'STM32F4 Discorvery. Si tratta di una degli esponenti di casa ST realizzate con lo scopo di proporre demoboard a basso costo da utilizzare per la prototipazione veloce ma non per questo dotata di minori potenzialità. Trentadue bit di pura potenza.

L'STM32F4DISCOVERY è una scheda dalle dimensioni piuttosto contenute (appena 6,5 x 9,6 cm) ma dalle potenzialità immense. Si tratta di una evaluation board che vi permetterà di mettere le mani su di un ARM Cortex-M4 a 32 bit e dar libero sfogo alla vostra creatività. Al suo interno, tra la confezione e la sua documentazione, troverete tutto quello che vi serve per conoscere le features della scheda ed imparare subito come sviluppare quello che vi interessa.
La scheda si basa su un STM32F407VGT6, che include un tool di debug embedded, ST-LINK/V2, due MEMS, un accelerometro (che scoprirete ben presto per cosa viene utilizzato grazie ad una divententissima applicazione demo) ed un microfono, un DAC dedicato per l'audio ed altro ancora.

La scheda è dotata di un pinout non convenzionale ma piuttosto comodo per l'interfacciamento diretto (piuttosto che su breadboard); 2 coppie da 2 file da 25 pin l'una permetteranno l'accesso diretto a ciascuna funzione della scheda dandovi il totale controllo su ognuna delle features di cui è dotata.

Come di consueto, ecco l'elenco completo delle features della scheda:

  • microcontrollore STM32F407VGT6 (ARM Cortex-M4 da 32-bit, equipaggiato con 1 MB Flash, 192 KB RAM e package LQFP100;
  • ST-LINK/V2 on -board, con "selection mode switch" per utilizzare il kit come standalone ST-LINK/V2 (grazie al connettore SWD per la programmazione ed il debug);
  • Power Supply: via USB oppure tramite alimentazione esterna (5 V oppure 3.3 V);
  • Accelerometro: LIS302DL, MEMS della ST, tri-assiale con output digitale;
  • MP45DT02, sensore audio MEMS della ST, un microfono digitale omnidirezionale;
  • CS43L22, DAC audio con speaker driver di classe D integrato;
  • 8 LED dei quali:
    LD1 (rosso/verde) per le comunicazioni via USB;
    LD2 (rosso) per l'alimentazione 3.3 V;
    4 LED dedicati all'utente di 4 colori diversi, LD3 (arancione), LD4 (verde), LD5 (rosso) ed LD6 (blu);
    2 LED USB OTG, LD7 (verde) e LD8 (rosso);
  • due pulsanti (user e reset);
  • USB OTG FS con connettore micro-AB.

Volete la documentazione completa di applicazioni? Provate a dare uno sguardo qui; troverete documentazione introduttiva, esempi, tutorial, manuali e software di vario tipo che vi permetteranno di metterci le mani da subito facendoci cose egregie anche con poco sforzo.
Volete farvi un'idea di che cosa è capace questa scheda? Provata a dare uno sguardo al progetto ChibiOS/RT del quale abbiamo parlato, qualche tempo fa con l'autore.

Nuovo regolamento

Questo il nuovo regolamento, vi invito a leggerlo prima di partecipare evitandoci tutti inutili perdite di tempo a ripetere le stesse cose. Il tempo risparmiato noi lo investiamo nella qualità del blog ed in nuovi contest o anche in schede da mettere in palio. Quindi FATEVI un favore, leggete il regolamento. GRAZIE

http://it.emcelettronica.com/review4u-demoboards-cambio-di-recensioni-nuovo-regolamento

Se avete dubbi o domande sul regolamento scrivetele nella pagina del regolamento, qui soltanto commenti utili al contest in oggetto. GRAZIE ANCORA :)

Come ricevere GRATIS la demoboard STM32F4 Discovery?

Basta semplicemente essere Abbonato al progetto EOS-Book (se non lo sei ancora abbonati ora, costa poco più di un caffè ed avrai tantissimi vantaggi) e poi descrivere qui sotto nei commenti quale è la tua idea di applicazione per questa demoboard. L'idea più originale, ma anche verosimile, verrà premiata con la board. Te la spediamo noi a casa gratuitamente, tu dovrai soltanto….. utilizzarla e come da regolamento, inviarci uno scritto sull'utilizzo, anche semplicemente un "getting started" o "la prima messa in funzione con lampeggio di un led" insomma niente di complicato, vogliamo solo essere sicuri che il vincitore la utilizzi veramente!

E adesso, la parola spetta a voi: che cosa ci vorreste fare?
Sappiate che l'unico limite all'utilizzo di questa scheda è la vostra immaginazione per cui incominciate ad immaginare cosa farci e lasciate che le vostre dita lo descrivano nei commenti.
La migliore e più originale idea vincerà ed a sceglierla sarete proprio VOI!
A voi quindi la parola.

20 Comments

  1. Emanuele 24 marzo 2013
  2. alex272 24 marzo 2013
  3. gegius 9 marzo 2013
  4. Ivan Scordato 10 marzo 2013
  5. gegius 11 marzo 2013
  6. alex272 6 aprile 2013
  7. alex272 15 marzo 2013
  8. Luigi Francesco Cerfeda 17 marzo 2013
  9. Piero Boccadoro 18 marzo 2013
  10. Emanuele 18 marzo 2013
  11. Ivan Scordato 18 marzo 2013
  12. SimSim 19 marzo 2013
  13. alex272 19 marzo 2013
  14. alex272 19 marzo 2013
  15. Luigi Francesco Cerfeda 20 marzo 2013
  16. alex272 20 marzo 2013
  17. Emanuele 20 marzo 2013
  18. Luigi Francesco Cerfeda 20 marzo 2013
  19. alex272 20 marzo 2013
  20. alex272 10 aprile 2013

Leave a Reply