Tecnologia LED vs HPS

lampione a led da esterni

Recentemente il Centro di Ricerca per l’Illuminazione del National Lighting Product Information Program (NLPIP) ha condotto una valutazione sulle tecnologie di illuminazione stradale con i LED e con il sodio ad alta pressione HPS, per valutare quale tra i due sistemi sia il migliore in quanto a costi, illuminazione, eccetera. La persona che l’ha redatta, Leora Radetzky, è una ricercatrice e autrice di pubblicazioni della NLPIP.

LED vs HPS, tecnologie a confronto

Molte amministrazioni comunali stanno valutando la possibilità di utilizzare la tecnologia LED, anche il sodio ad alta pressione HPS sembra essere un buon sistema per illuminazione in strada, da questo la necessità per l’NLPIP di verificare i due sistemi per poter determinare quale fosse il migliore. L’istituto è dal 1990 che aiuta imprenditori, progettisti, consumatori e responsabili ad utilizzare efficacemente prodotti di illuminazione adatti alle loro esigenze. L’NLPIP ha nel tempo verificato le prestazioni di prodotti e dato indicazioni su affidabilità ed efficienza energetica.

Relazione sui lampioni per le strade

Il rapporto identificatore sui lampioni per le strade è stato ampiamente pubblicizzato e anche se qualcuno non è stato d’accordo con i risultati ottenuto, ha avuto gran rilievo ed è stato anche, a quanto pare mal interpretato, così sono usciti altri articoli che ne spiegavano l’intento e i contenuti.

Per eseguire il rapporto la NLPIP ha acquistato otto differenti lampioni LED di aziende diverse, e li ha analizzati. Questi esemplari erano raccomandati dai loro costruttori e venivano ritenuti equivalenti ad un lampione HPS a 150w con una distribuzione di tipo III. Sottoposti allo studio tutti i lampioni considerati dalla NLPIP si sono dimostrati essere al di sotto delle aspettative. I lampioni a LED consigliati dai rispettivi fabbricanti avevano un emissione di luce inferiore a quella dei lampioni con tecnologia HPS. La NLPIP li ha comunque valutati in strada.

Risultati del confronto tra lampioni LED e HPS

L’illuminazione nelle strade deve essere standardizzata, questo vuol dire che bisogna che sia costante, fatto reso possibile dalla luminosità del lampione e quindi dalla distanza tra uno e l’altro. Per ottenere lo standard nazionale di illuminazione i lampioni a LED devono essere posizionati più vicini tra loro.

Il costo dell’illuminazione stradale

Non sempre il prodotto che pare essere il più conveniente si dimostra veramente esserlo. In questo caso i lampioni a LED utilizzano una potenza inferiore almeno del 10% consentendo un minor consumo di energia e costo di manutenzione, ma allo stesso tempo richiedo un maggiore investimento iniziale. Oltretutto i costi del “ciclo di vita” di un lampione a LED sembrano essere maggiori, ce ne vogliono poi di più perché devono essere sistemati a distanza più ravvicinata. Insomma pare che a conti fatti la tecnologia a LED per illuminare le strade sia poco più conveniente dal punto di vista dell’energia e un costo maggiore del ciclo della vita, ma come dicevo non tutti sono d’accordo. Qualcuno commenta che non siano stati considerati dei vantaggi dei LED, altri che per quanto costino i LED non forniscono abbastanza vantaggi per un’applicazione.

Leave a Reply