Telecontrollo, gestione di allarmi e domotica: ecco la piattaforma che mette insieme tutto questo.

mil1

Si chiama DROMO-1 ed è una nuovissima piattaforma multifunzione da poco in commercio. L'azienda produttrice, tutta italiana, ha dato vita ad un progetto le cui applicazioni sono tante e che ha caratteristiche tecniche davvero interessanti. Ma ciò che stupisce davvero è la sua versatilità; scopriamola insieme in questo articolo.

La DROMO Elettronica è un'azienda romana che si occupa di progettazione e assemblaggi elettronici in tecnologia SMT e THT, oltre alla produzione di apparecchiature elettroniche più in generale.

Dal montaggio in tecnologia SMT (Lead-Free) con componenti in diversi package (BGA, Flip chips, BTC, uPAK, ed altri) a quello di schede in tecnologia THT fino all'assembleaggio, al cablaggio di apparecchiature elettroniche.

Il know-how e le competenze, però, non si fermano qui, dal momento che si occupano anche di taratura, verifica e collaudo di apparecchiature elettroniche e soluzioni stand-alone.

Tra la saldatura a stagno, le tecniche e le sequenze di montaggio, la programmazione ed il collaudo, questa azienda può diventare una fedele alleata del progettista nello sviluppo.

E questo a maggior ragione per il fatto che dispone dei macchinari per svolgere i compiti già elencati, tra cui il forno per baking di PCB SMD (in osservanza alla direttiva PC/JEDEC J-STD-033), i sistemi di visione Mantis Vision e molto altro.

DROMO-1

Ma veniamo alla scheda di cui vi parliamo oggi: si tratta di una piattaforma multifunzione All-In-One che, tramite software dedicato e preinstallato, può svolgere diversi compiti.

L'azienda ha dato vita ad un sistema multifunzione e dotato di diverse periferiche, come vedremo tra un attimo grazie alle specifiche. Nel frattempo, eccone un'immagine che ve la mostra:

e dal momento che i dettagli di questa immagine sono importantissimi, approfittate a cliccarci sopra per vederla ingrandita.

I campi di destinazione d'uso indicati dai produttori sono:

  • sistemi d'allarme multifunzione per abitazioni, automobili, motociclette e veicoli di varia natura (sono indicate addirittura le barche);
  • domotica e automazione;
  • applicazioni industriali, con particolare attenzione ai sistemi di monitoraggio, telerilevamento e telecontrollo.

Tutto questo è possibile perchè il sistema è basato su tecnologia GSM/GPRS+GPS, che consente di inviare ed eseguire comandi, nonché di ottenere sorveglianza e monitoraggio tramite apparecchi mobile (si intuisce con facilità come con uno smartphone tutto questo sia semplicemente molto potenziato).

Le funzioni principali che il sistema può svolgere sono:

  • controllo di due ingressi indipendenti per il collegamento diretto di sensori (di movimento, di livello, magnetici ed altri) con funzione di invio di segnale di allarme;
  • ingressi comandati via software (normalmente aperti o normalmente chiusi, a seconda delle esigenze);
  • accensione e spegnimento in differita di 2 distinti (ed indipendenti) relè temporizzabili (gestiscono fino a 220VAC @ 8A). Questa funzionalità è notevole perchè consente di gestire direttamente la tensione di rete senza necessità di ulteriori adattatori o trasformatori. La feature è indicata nel controllo di sirene, luci, impianti di irrigazione, riscaldamento, aria condizionata e così via;
  • controllo e rilevazione della temperatura del sistema con precisione di +/- 1° C (è possibile abilitare la funzionalità di invio di un segnale di allarme al superamento di una soglia prestabilita);
  • rilevazione di inclinazioni, e loro variazioni, rispetto ad un riferimento (programmabile) con precisione di +/- 1° (è possibile abilitare la funzionalità di invio di un segnale di allarme al superamento di una soglia angolare prestabilita).

Vi abbiamo detto che si tratta di una piattaforma che può essere utilizzata per gestire sistemi di allarme e non a caso; ecco alcune delle funzionalità specifiche di cui è dotata:

  • rilevazione dell'interruzione dell'alimentazione di rete ed attivazione di allarme;
  • invio di allarmi ad un telefono cellulare in caso di eventi specificati;
  • ascolto (audio) ambientale e supporto per la gestione di microfono e speaker (opzionali) integrati.

Una soluzione intelligente al controllo del credito disponibile su scheda GSM è stata prevista mediante l'attivazione/disattivazione del sistema stesso, che avviene tramite squilli telefonici confermati.

Il sistema è anche capace di effettuare il test di tutti gli elementi e verificare lo stato di attività/inattività dell'intero dispositivo (relais compresi).

La board è dotata di LED che indicano lo stato di sistema (come specificato nella documentazione della scheda) ed è anche possibile utilizzare delle funzioni di controllo e localizzazione tramite modulo GPS (come indicato in precedenza).

Dal momento che si può utilizzare come antifurto su auto e moto, il sistema ha bisogno di un'alimentazione ed essa è effettivamente disponibile e provvista da una batteria.

Ed ecco a voi le specifiche tecniche hardware complete della piattaforma:

  • Processore ATMEL ATmega128 @ 4MHz (fino a 16MHz), 128 kBytes Flash, 4 kBytes RAM, 4 kBytes EEprom;
  • Modulo GSM/GPRS+GPS SimCom SIM908;
  • Alloggiamento SIM card;
  • 2 Linee di ingresso digitali opto-isolate (per la connessione di sensori esterni);
  • 2 Uscite controllate da 2 relais 250VAC @ 8A asincroni temporizzabili;
  • Accelerometro 3-axis +/- 2G fino a +/- 8G (programmabile);
  • Rilevazione angolo statico con precisione +/- 1°;
  • Sensore di temperatura +/1° C (range da -40°C a +125°C);
  • 1 Connettore per ingresso Mic-in;
  • 1 Connettore per uscita Speaker;
  • Rilevatore di toni Dual Tone Multi Frequency (DTMF);
  • Interfaccia USB to Serial UART;
  • RTC;
  • 2 Pulsanti di Reset (Reset ATmega128 + Reset SIM908);
  • Ingresso alimentazione +12V DC;
  • Antenna GSM integrata e connettore per antenna GSM esterna;
  • Connettore per antenna GPS;
  • Connettore per batteria esterna da 3.7V;
  • 2 Connettori con 13 porte I/O dedicati a sensori/moduli aggiuntivi;
  • Dimensioni: 139mm x 78mm x 18mm.

Insomma, se vi occorre una piattaforma versatile e provvista di diversi accessori a bordo ma anche espandibile e personalizzabile, per realizzare applicazioni tra le più disparate in cui il telecontrollo e l'automazione siano fondamentali, questa scheda è esattamente quello di cui avete bisogno.

E se quello che vi abbiamo raccontato non vi basta, o siete semplicemente curiosi, e avete bisogno di informazioni e contatti diretti con l'azienda, ecco qui i loro riferimenti: sito Internet e contatto e-mail.

4 Comments

  1. LoryD 8 marzo 2014
  2. gioam.lorenzini 8 marzo 2014
  3. Giorgio B. 10 marzo 2014
  4. Antonello 11 marzo 2014

Leave a Reply