Telefonare gratis: Magic Jack elimina le tariffe telefoniche

magicjack

Magic Jack elimina le tariffe telefoniche. Telefonare gratis è da oggi una realtà e un beneficio di cui tutti possono trarre vantaggio, grazie a magicjack, per le chiamate verso i cellulari. Ora la nuova versione del sistema Magic Jack permette di telefonare gratis dai telefonini; ma le compagnie telefoniche non sembrano molto contente. Queste, infatti, pagano milioni di dollari per avere l’esclusiva dell’uso delle linee telefoniche: Magic Jack rivoluziona l’intero sistema permettendo di telefonare gratis.

L’azienda produttrice di MagicJack, l’economico gadget telefonico per Internet fortemente proposto in Tv, ha creato una nuova versione del proprio dispositivo che permette di effettuare telefonate gratuite tra i cellulari, in un modo che sicuramente solleverà proteste da parte dei gestori delle aziende telefoniche.

Pur essendo privo dei permessi necessari, il nuovo sistema Magic Jack usa radio frequenze per le quali le aziende telefoniche pagano milioni di dollari per l’uso esclusivo.

La Concorrenza di Magic Jack

Nuovi prototipi sono allo studio
La YMax Corporation, azienda che ha sede a Palm Beach, negli Stati Uniti, ha dichiarato questa settimana ad un evento sull’elettronica di consumo che intende iniziare a vendere, tra quattro mesi, un gadget al prezzo di 40 dollari, lo stesso prezzo dell’originale MagicJack. Questo gadget permetterà di telefonare gratis verso gli Stati Uniti e il Canada per un anno.

Il sistema è composto da una torretta cellulare da sistemare in casa.
Con le dimensioni di un mazzo di carte da gioco, si connette al computer, che deve avere una connessione a Internet a banda larga. Il sistema rileva se un telefonino compatibili si trova nel raggio di due metri e mezzo, ed effettua una chiamata. L’utente inserisce un codice personale per abilitare il telefono, che si connette con il sistema Magic Jack, fin tanto che rientra nel suo campo d’azione (YMax assicura di coprire circa mille metri quadrati) il sistema lancia la chiamata, attraverso Internet, invece che tramite l’azienda telefonica.

I costi extra per la chiamata internazionale viene accreditata all’utente tramite il sistema MagicJack, e non attraverso l’azienda telefonica. Secondo quanto affermato dall’Amministratore delegato di YMax, il sistema si può connettere con lo standard GSM, che negli Stati Uniti comprende aziende telefoniche come la T Mobile USA o la AT & T. In una recente esposizione, un telefonino con un account T-Mobile ha potuto connettersi attraverso questo innovativo sistema. Sono stati testati alcuni telefonini della Verizon Wireless e della Sprint Nextel Corporation: il risultato è stato una assenza di connessione.

La lotta delle frequenze

Gestire le licenze non è facile. Secondo Borislow il sistema può funzionare perchè le licenze sulle frequenze della connessione senza cavi non sono valide all’interno di abitazioni.

La commissione federale per le comunicazioni, unitamente alle aziende AT&T e T-Mobile non hanno rilasciato commenti a caldo riguardo al fatto se il sitema sia o meno legale, ma hanno dichiarato che stanno lavorando per risolvere il problema. L’Associazione Wireless CTIA, una azienda commerciale, al momento ha rilasciato un secco no comment. Nulla di nuovo neppure tra i progetti della YMax.
L’amministratore delegato Borislow ha dichiarato che la YMax ha venduto per 5 milioni di dollari il sistema Magic Jack per la telefonia fissa negli ultimi due anni, e ora presenta un attivo di circa 3 milioni di dollari.
Questo permetterebbe alla YMax una maggiore clientela, rispetto alla Vonage Holdings Corporation, una azienda all’avanguardia nei sistemi di telefonia Internet, che ha venduto i propri servizi per 25 dollari al mese, negli ultimi dieci anni. Borislow ha aggiunto che l’azienda YMax ha raggiunto, lo scorso anno, un giro di affari pari a 110 milioni di dollari.

STAMPA

2 Comments

  1. mischalescotto 14 agosto 2010
  2. Emanuele 27 luglio 2011

Leave a Reply