Home
Accesso / Registrazione
 di 

Trasformare un ombrello in un microfono parabolico.

microfono parabolico fai da te

Ecco i passaggi da seguire per ottenere un funzionale microfono parabolico utilizzando dei materiali facilmente reperibili e partendo semplicemente da un ombrello di plastica.

Cos’è un microfono parabolico e quali sono le sue applicazioni

Il microfono parabolico è uno strumento molto utile per le registrazioni in ambienti esterni grazie alla capacità di isolare i rumori. Nel microfono parabolico infatti, le onde sonore si indirizzano nel paraboloide nel cui fuoco si trova appunto il microfono: tramite cuffie è possibile perciò sentire tali onde.

Questo strumento può essere utile anche agli appassionati di bird watching e amanti della natura perché permette di ascoltare in maniera nitida il canto degli uccelli. Il microfono parabolico si presta benissimo per ascolti a distanza, grazie alla sua sensibilità e unidirezionalità.
In commercio il prezzo di questi strumenti parte da circa 50 euro ma se vi piace il fai da te esiste una soluzione semplice che vi permetterà di costruire un microfono parabolico da un ombrello spendendo circa 15 euro.

Cosa occorre per costruire un microfono parabolico

Tutto quello che occorre è un ombrello, un comune rullo per pittura e un piccolo microfono. L’unica accortezza è che l’ombrello dovrà essere di plastica e non di stoffa perché quest’ultima non è adatta alla trasmissione del suono.

Per quanto concerne il microfono anche uno piccolo è sufficiente, purché sia ragionevolmente sensibile: un Radio Shack (33-3028) può andare bene e si trova in commercio al prezzo scontato di 10 euro (ma non è facilissimo trovare questo modello specifico perché la ditta non li produce più).

In ogni caso qualunque microfono può andare bene: si può comprare per pochi euro un mini microfono per cellulari, anche se ovviamente la qualità del suono sarà minore. La costruzione richiede all’incirca un’ora.

Come costruire un microfono parabolico

La prima cosa da fare è sbarazzarsi dell’asta dell’ombrello. Fare un buco nell’estremità superiore dell’ombrello: servirà ad inserirci il sostegno per reggere il tutto . Per completare la struttura parabolica ritagliare un piccolo pezzo triangolare di nastro isolante e attaccarlo sulla superficie esterna dell’ombrello, vicino al centro.

Tagliare ad x l’ombrello in questo punto: sarà il buco rinforzato da cui passerà il microfono. Finita la struttura parabolica si può dunque passare al sostegno: bisogna semplicemente rimuovere le parti laterali di plastica e la montatura di metallo che collegano il rullo con il manico.

Inserire il rullo dalla parte del manico nell’ombrello attraverso il buco fatto in alto in modo che fuoriesca di circa 15 cm nella cavità interna dell’ombrello.
Lasciare una distanza di un paio di cm tra la curvatura del rullo e la superficie esterna dell’ombrello.

Fissare dunque il rullo con nastro adesivo e con una fascetta da elettricista in modo che non slitti avanti e indietro. Avvolgere con nastro isolante anche l’asta interna: questo garantirà una superficie in grado di fare presa per il microfono stesso. Manca solo l’installazione del microfono: basta fissarlo all’asta facendo passare il cavo attraverso l’apposito buco e fissarlo sempre con una fascetta da elettricista.

Il segreto è posizionare il microfono più vicino possibile al punto focale della parabola: ci sono diversi modi per farlo ma è bene tenere a mente che non si tratta di una parabola progettata scientificamente perciò il punto focale non sarà nitido.

Ecco le possibilità, dalla più complicata alla più semplice.
- Usare un puntatore laser ed individuare il punto dove si riflette (provare più volte affinché il risultato sia il meno approssimativo possibile)
- Collegare il microfono ad un sistema di registrazione e muovere il microfono fino a che non si riescano a sentire nelle cuffie suoni il più puliti possibili.
In via generale comunque una buona approssimazione è posizionare il microfono a circa 7cm dalla superficie interna dell’ombrello (ovviamente tale misurazione può variare in base alla misura dell’ombrello usato).
Ecco ottenuto il microfono parabolico da un ombrello!

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Alex007

Microfono

ho paura che lamia ragazza mi tradisca perciò pensavo di cercare qualche spia etc... poi ho visto questo e mi chiedevo se lei sapeva dirmi come costruire una microspia per ascolt a distanza illimitata con autonomia sufficente almeno per qualche ora 10 o men.
attendo risp grazie sarebbe gentile e mi farebbe una cortesia ovviamente per il disturbo poi sarà ripagato.

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 2 utenti e 47 visitatori collegati.

Ultimi Commenti