Trasformare Ubuntu in Mac con Macbuntu

Trasformare Ubuntu in Mac con Macbuntu

Come trasformare Ubuntu in MAc con Macubuntu. Trasformare il desktop di ubuntu in maniera semplice e veloce, del tutto automatica. Macbuntu è un semplice script che trasformerà il vostro desktop in quello del Mac di casa Apple. Il risultato sarà quindi una scrivania in puro stile Mac OSX, con tanto di Dock Bar e animazioni. Installarlo è semplice e veloce, vediamo insieme come fare.

Cos’è Macbuntu:

Si sa che Ubuntu, una delle distribuzioni più famose del sistema Open Source Linux, ha tra le sue qualità l’ottima versatilità e la predisposizione verso la personalizzazione del desktop (detto anche scrivania) e del sistema stesso. Le particolarità di questa personalizzazione che attirano il maggior numero di utenti sembrano essere soprattutto la barra in stile MAC e le varie animazioni che tanto ricordano l’OS di casa Apple.

Mentre in precedenza le operazioni per ottenere un desktop alla moda erano abbastanza lunghe e complesse, soprattutto per gli utenti alle prime armi col sistema Ubuntu, oggi è disponibile uno script che in automatico trasforma la nostra scrivania in un vero e proprio clone dell’OSX made in Cupertino. Il suo nome è Macbuntu e si tratta di una serie di istruzioni (script appunto) che in maniera del tutto automatizzata renderanno il vostro desktop tale e quale a quello di un MAC, con tanto di dock bar.

Lo script in questione andrà ad installare una serie di tool e a modificare le barre dei menù, più precisamente: Docky, Global Menu, Compiz Extras e Ubuntu-Tweak sono alcuni degli elementi che verranno installati e configurati in stile OSX. L’impatto grafico è senza dubbio notevole, vi troverete infatti davanti ad una vera e propria rivoluzione del vostro desktop. È fondamentale ricordare che se avete attivi gli effetti grafici di Compiz o se avete già modificato il vostro desktop in precedenza, Macbuntu potrebbe dare dei problemi, è meglio quindi disabilitare il tutto e riportare Ubuntu alla sua forma originale prima di procedere con l’installazione. Non temete, nel caso il risultato non sia di vostro gradimento potrete sempre tornare indietro e ripristinare le “impostazioni di fabbrica” se così si possono definire.

Installare Macbuntu:

Vediamo insieme come procedere per scaricare e lanciare il nostro script. Non servono grandi sforzi per installare Macbuntu ed avere un desktop in stile Mac nel giro di pochi secondi ci basterà infatti digitare alcuni semplici comandi da terminale:

Prima di tutto:

wget https://downloads.sourceforge.net/project/macbuntu/macbuntu-10.10/v2.3/Macbuntu-10.10.tar.gz -O /tmp/Macbuntu-10.10.tar.gz
tar xzvf /tmp/Macbuntu-10.10.tar.gz -C /tmp

Dopo di che:


cd /tmp/Macbuntu-10.10/

Ed infine:

./install.sh

Fatto ciò seguite le istruzioni a video e in pochi passaggi il gioco è fatto, ecco il vostro Macbuntu in piena funzione, ovviamente dopo un riavvio.

Se invece non avete molta dimestichezza con i comandi da console potete scaricare il file .tar.gz da questo indirizzo, http://sourceforge.net/projects/macbuntu/ estrarlo e cliccare sul file install.sh. Partirà così l’interfaccia con i vari passaggi per l’installazione.

Nel caso voleste rimuovere il tutto vi basterà digitare sempre da terminale i seguenti comandi:


cd /tmp/Macbuntu-10.10/

Ed in seguito

./uninstall.sh

Spero che il risultato sia di vostro gradimento anche se io preferisco una delle altre varie combinazioni che si posso ottenere su Ubuntu; magari faticando un po’ di più ma senza dubbio originali. Potrete infatti personalizzare il vostro sistema in molti modi differenti, aggiungere numerosi effetti a finestre e menu e cambiare look ogni volta che volete. Online esistono tantissime guide ed anche i meno esperti, con un po’ di attenzione, riusciranno ad ottenere ottimi risultati. Questo è il bello di una distro come Ubuntu. Senza dubbio Macbuntu rimane un buon punto di partenza per chi vuole cambiare stile.

STAMPA

13 Comments

  1. Cosimo Candita 17 febbraio 2011
  2. Alex87ai 18 febbraio 2011
  3. giuskina 28 febbraio 2011
  4. gabri87 16 febbraio 2011
  5. mingoweb 16 febbraio 2011
  6. linus 16 febbraio 2011
  7. giuskina 16 febbraio 2011
  8. gabri87 16 febbraio 2011
  9. Fabrizio87 16 febbraio 2011
  10. mceserani 16 febbraio 2011
  11. Gibson 21 febbraio 2011
  12. Fabrizio87 16 febbraio 2011
  13. mingoweb 16 febbraio 2011

Leave a Reply