Home
Accesso / Registrazione
 di 

Tre nuovi convertitori A/D da Texas Instruments: ADS8363 - ADS7263 - ADS7223

Tre nuovi convertitori A/D da Texas Instruments: ADS8363 - ADS7263 - ADS7223

Da Texas Instruments tre nuovi convertitori A/D: ADS8363 - ADS7263 - ADS7223. Il ADS8363 è un doppio convertitore a 16-bit, 1Msps, analogico-digitale (ADC) con pseudo-otto o quattro canali di ingresso completamente differenziali raggruppati in due coppie per l'acquisizione di segnali simultanei.

Convertitori A/D: ADS8363 - ADS7263 - ADS7223

Gli ingressi analogici sono mantenuti differenziali all'ingresso dell'ADC. Il multiplexer di ingresso può essere utilizzato sia in modalità pseudo-differenziale, che supporta fino a quattro canali per ADC (4x2), o in modalità completamente differenziale che permette di convertire fino a due ingressi per ADC (2x2).

Il ADS7263 è una versione a 14 bit, mentre il ADS7223 è una versione a 12 bit del ADS8363.

Il ADS8363/7263/7223 offre due uscite di riferimento programmabili, flessibile range di tensione di alimentazione, un auto-sequencer programmabile, memorizzazione dati fino a quattro risultati di conversione per canale, e diverse funzionalità di spegnimento.

Tutti i device sono offerti in un pacchetto QFN-32 5x5mm.

Schema circuitale nella configurazione a quattro canali:

Caratteristiche estratte dal datasheet:

- Pseudo-otto o quattro ingressi completamente differenziali

- Campionamento simultaneo di due canali

- Prestazioni eccellenti in AC:

SNR:

93 dB (ADS8363)

85dB (ADS7263)

73dB (ADS7223)

THD:

-98dB (ADS8363)

-92dB (ADS7263)

-86dB (ADS7223)

- Riferimento duale a 2.5V programmabile e bufferizzato consente:

-- Due diversi range di tensioni di ingresso

-- Due livelli di implementazione PGA

- Auto-Sequencer programmabile

- Data Storage integrato (fino a 4 per canale) per applicazioni di oversampling

- Contatore a 2 bit per applicazioni di sicurezza

Applicazioni:

- Controllo motori: misurazione della corrente e della posizione comprese le applicazioni di sicurezza

- Misurazione sulla qualità dell'energia

- Controllo di potenza a tre fasi

- Controllori a logica programmabile

- Automazione industriale

- Relè di protezione

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog
ritratto di Alex87ai

La concorrenza alla Linear

La concorrenza alla Linear Technology non manca di sicuro! :)

ritratto di linus

speriamo

che l'uscita di questi nuovi prodotti riesca ad abbattere i costi sulle applicazioni e quindi l'allargamento ad un uso più massivo.

ritratto di Alex87ai

Leggendo con più attenzione

Leggendo con più attenzione le caratteristiche tecniche, il convertitore del LT di cui abbiamo abbondantemente discusso nei giorni scorsi ha migliori performance soprattutto dal punto di vista del SNR

ritratto di linus

se leggi meglio

questo è destinato ad applicazioni diverse rispetto a quello della linear.

ritratto di Alex87ai

Certamente, e non costa

Certamente, e non costa nemmeno quanto quello della Linear...

ritratto di s1m0n3t

Per applicazioni

Per applicazioni "amatoriali" questo non è neanche SOIC o SOT-23...ma addirittura QFN...quindi scordiamoci di saldarlo in casa!

ritratto di s1m0n3t

Per applicazioni

Per applicazioni "amatoriali" questo non è neanche SOIC o SOT-23...ma addirittura QFN...quindi scordiamoci di saldarlo in casa!

ritratto di SuperG72

Ancora una richiesta...

...ultimamente 'rompo' sempre chiedendo...

chi sa indicarmi una tabella riassuntiva e abbastanza completa con le caratteristiche dei vari package per componenti integrati?

Grazie!

ritratto di linus

brevemente

- DIL o DIP (Dual In-line Package)
- QFP (Quad-edged Flat Package)
o HQFP (Heat sinked Quad Flat Package): QFP ad alta dissipazione termica
o VQFP (Very small Quad Flat Package): QFP plastici ultrasottili
- BGA (Ball Grid Array)
o μBGA (micro Ball Grid Array): BGA a passo ridotto
o FF896: BGA flip-chip a passo ridotto e 896 contatti
o FF1152: BGA flip-chip a passo ridotto e 1152 contatti
- PLCC (Plastic Leaded Chip Carrier)

ritratto di giuskina

Non so secondo

Non so secondo me quello della linear technology sono i migliori.

ritratto di stewe

Quoto... anche per me!

Quoto... anche per me!

ritratto di Alex87ai

Sulla base di cosa puoi

Sulla base di cosa puoi avanzare questa conclusione? Quello della Linear Technology presentato ieri non lo reputi all'altezza di questo presentato dalla Texas? Comunque i convertitori A/D sono diversi a seconda del settore in cui devono operare, e non puoi fare una preferenza sulla base magari del sentito dire! ;-)

ritratto di mingoweb

Certamente la linear

Certamente la linear technology ha dei buoni comvertitori...

ritratto di Francesco12-92

Ottimo chip

Credo che questo oltre ad essere un normalissimo convertitore analogico-digitale, sia proprio un chi programmato, ed in questo sono molto meglio i pic della microchip, che hanno ADC interno e porte di comunicazione come rs232 o anche USB.

ritratto di sorex

Confronto

Per fare dei paragoni bisogna confrontare delle grandezze omogenee.
I pic normalmente (prendiamo la famiglia 18F o 16F) hanno dei convertitori A/D a 10 bit con velocità di 200 Ksample
L'ADS8363 è invece a 16bit con velocità fino a 1 Msample e consente misure di elevata precisione.

Oggetti diversi per diverse applicazioni

ritratto di giuskina

Nom

Non dico che non sia buono anzi. (non avendolo mai provato!)!

ritratto di NIck_BG

Concordo con il fatto che il

Concordo con il fatto che il pic abbia un buon convertitore interno!

ritratto di sorex

NOVITA'

Volevo segnalare l'ultimo nato in casa Texas nella famiglia dei convertitori A/D:
ADS4149

http://focus.ti.com/lit/ds/symlink/ads4149.pdf
La sua particolarità e di avere consumi molto ridotti ed una alimentazione di soli 1,8V.

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 2 utenti e 41 visitatori collegati.

Ultimi Commenti