Home
Accesso / Registrazione
 di 

USB – Gadget inutili, la Top Ten 2009 dei prodotti USB che si può evitare di comprare! 2/2

Gadget inutili USB

Siamo alla seconda parte di questa classifica speciale per assegnare il titolo di gadget USB più inutile del 2009. Ci troviamo a buon punto e ricapitolando troviamo al 10° posto il trasformatore vinili – file digitali; al 9° un caricabatterie USB dalla lentezza estrema; all’8° un microscopio ad alta definizione incontrollabile; al 7° una telecamera a serpente di rara inutilità e infine al 6° una rivoluzionaria, ma in anticipo coi tempi, webcam 3D. Adesso procediamo con la scalata alla vetta.

la classifica dei gadget USB inutili continua

5. Scalda tazza USB.
E qui entriamo nella zona calda. Scalda tazza USB per 10 sterline o 11 euro. Un dispositivo che mantenga calda la tazza di caffè, the o cappuccino grazie all’energia fornita dall’USB è una gran cosa, ma c’è sempre un ma. Qualcuno si è cimentato nel fare un paio di conti ed è risultato che: una porta USB può fornire 5V ad una corrente massima di mezzo Ampere. Moltiplicando la tensione per la corrente otteniamo un valore pari a 2.5W che rappresenta l’energia che una porta USB può fornire ad un singolo dispositivo. Se pensiamo che per riscaldare un liquido ce ne vogliono di più (da 1000 in su), forse è più comodo ed economico mettere la tazza sul trasformatore del laptop invece di acquistare questo gadget USB.

4. Tengu
Una trentina di euro per il l’inutile gadget USB che sto per descrivere: decidete se li valgono.
I Tengu sono dei pezzi di plastica bianca decorati che vanno appoggiati sulla scrivania e collegati via USB al computer. Ci tenete a sapere cosa fanno?I LED rossi incorporati si accendono e danno vita alle linee della bocca e del naso. Se la gioia non fosse abbastanza, sappiate che sono dotati di un piccolo microfono che capta i suoni circostanti (le voci ad esempio) e cominciano a muovere le labbra in sincrono con ciò che viene detto. Questo è tutto.

3. Mouse Diamante.
Qui entriamo nel podio, zona calda.
Questo gadget USB è un mouse completamente ricoperto in simil-diamanti e nonostante qualcuno possa essere attirato dal suo aspetto sbrilluccicante, la totale assenza di ergonomia e la sua superficie puntellata rendono un’agonia anche l’utilizzo di breve durata. Forse starebbe meglio come elemento di arredo hi-tech.

2. Camaleonte USB
Il trionfo dell’inutilità: al giorno d’oggi ci si aspetterebbe molto di più di un inutile camaleonte di gomma che gira gli occhi e caccia la lingua come simpatico gadget da mettere sul monitor o attaccare da qualche parte. Stiamo parlando di 20 euro e di un consumo di energia solo per un paio di impercettibili azioni. Avrebbe avuto più senso se almeno avesse cambiato colore.

1.Pulsante ecologico.
And the winner is: questo fantastico bottone ecologico si è meritato il primo posto nella classifica 2009 dei gadget USB inutili. Il prezzo non è eccessivo, certo, (9.99 sterline, quasi 11 euro) ma l’utilità è praticamente nulla!In teoria questo gadget dovrebbe ridurre le emissioni di anidride carbonica grazie al fatto che con un semplice click manda in stand by il computer. Ma, come sottolineano anche i ragazzi di PcPro, a cose serve un bottone per mandare in stand by il PC quando o c’è già sul computer o basta settare Windows in modo che vada in stand by premendo il pulsante d’accensione?Se qualcuno trova una risposta convincente possiamo far scalare una posizione al Pulsante Ecologico!Buon anno a tutti!

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 10 utenti e 147 visitatori collegati.

Ultimi Commenti