Home
Accesso / Registrazione
 di 

USB 3.0 e Seagate Dockstar. 1/2

USB 3.0 Seagate Dockstar

Lo standard USB 3.0 ha fatto un gran clamore e ha riscosso molta attenzione a partire dal mese di settembre, per poi raggiungere il culmine di popolarità pochi giorni prima e durante il CES 2010 che si è svolto Las Vegas, ma poi?io mi aspettavo un volume maggiore di uscite, di novità e in ogni caso ero convinto del fatto che venissero dimostrate le capacità di questo nuovo standard. Quello che invece sta accadendo è una nuova tendenza verso nuove tecnologie, come il Dockstar di Seagate. Quale sarà dunque la sorte per USB 3.0, e Seagate Dockstar, che cosa è esattamente?

USB 3.0 e Seagate Dockstar

Come detto, il CES di Las Vegas ha sancito l’arrivo ufficiale dello standard USB 3.0, l’evoluzione del già noto e diffuso standard USB 2.0. I dispositivi che sono abilitati per USB 3.0 possono offrire prestazione nettamente superiori rispetto ad altre interfacce e sono comunque retro compatibili con i dispositivi USB 2.0, che si usano attualmente. Molti ritengono opportuno saltare decisamente il passaggio dal 2.0 al 3.0 a favore di una tipologia di dispositivi collegati in rete (fully networked devices).
Finisco di fare il punto della situazione per poi riprendere il discorso relativo ai networked devices, sviluppandolo più nel dettaglio.
USB 3.0 rappresenta, ovviamente, un passo avanti rispetto all’ormai datato (correva l’anno 1996) USB 2.0, e molti produttori di hard disk, come la Seagate, stanno adottando questo standard sui loro nuovi prodotti.

Seagate sta già implementando questa tecnologia nella sua linea di hard disk esterni BlackArmor e ha diffuso un kit da 180$ che include un disco rigido da 500 GB e consente l’upgrade dello standard USB 2.0 per trarre tutti i vantaggi offerti da USB 3.0.
Alla Seagate, gli ingegneri hanno compiuto una dimostrazione sulle potenzialità di USB 3.0: un film in HD, della dimensione di circa 25 GB, è stato trasferito in soli 4 minuti (o poco più) utilizzando una interfaccia USB 3.0. Questa velocità è risultata essere tre volte superiore rispetto allo stesso tipo di trasferimento, con lo stesso hardware, ma sfruttando una connessione USB 2.0 (il tempo impiegato è stato in questo caso di 14 minuti circa).
Ma proprio per quello che Seagate ha fatto vedere al suo showroom di Las Vegas durante il CES 2010, si ha come l’impressione che USB 3.0 abbia fatto la sua comparsa con qualche anno di ritardo (d’altronde sono oltre 3 anni che se ne parla, da Settembre del 2006).

 

 

Scrivi un commento all'articolo esprimendo la tua opinione sul tema, chiedendo eventuali spiegazioni e/o approfondimenti e contribuendo allo sviluppo dell'argomento proposto. Verranno accettati solo commenti a tema con l'argomento dell'articolo stesso. Commenti NON a tema dovranno essere necessariamente inseriti nel Forum creando un "nuovo argomento di discussione". Per commentare devi accedere al Blog

 

 

Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 27 utenti e 71 visitatori collegati.

Ultimi Commenti