Home
Accesso / Registrazione

valerio44

ritratto di valerio44

Cronologia

Membro da
4 anni 31 settimane

 

 

Ultimi Commenti

Prima di concentrarci sul "pericolo" e "rischio" disastro, in una centrale nucleare mi volevo soffermare su quello che, all'atto pratico, è il vero problema: le scorie. Non c'è nessun luogo geologicamente così stabile da poter mantenere per 500-700-1000anni stock di scorie radioattive in sicurezza... Una domanda mi viene spontanea... dove sono stockate le scorie delle varie centrali del mondo? Dopo lo tsunami giapponese cosa è successo a queste scorie? Nessuno ne parla...nessuno lo sa. Il nucleare sicuramente è una tecnologia fondamentale per il presente ed il futuro, ma, un conto è averle costruite 50anni fa (con quindi 50anni di funzionamento alle spalle), un conto è costruirle oggi, quando abbiamo nuove tecnologie energetiche all'orizzonte. Non vi parlo di solare, eolico... ma più precisamente di reattori a fusione. Secondo la roadmap il primo reattore a fusione dovrebbe entrare in sperimentazione nel 2020 circa! Problema delle scorie abbattuto, più energia con meno risorse... e...
Ovviamente si attuano studi di fattibilità, che sicuramente non danno garanzie al 100% e neanche sicurezza di impatto zero. La produzione di energia non avrà mai impatto 0 nella natura questo è poco ma sicuro! Per il geotermico di cui ho sopra parlato non impattà di certo con i terreni coltivati, si parla di mare aperto e secondo me i pro supererebbero di gran lunga i contro. L'inquinamento causato sarebbe quasi pari a 0, e per quanto puoi succhiare calore dal fondo non penso che si riuscirebbe ad abbattere così notevolmente la temperatura... ti parlo per ipotesi personale, magari un tecnico più esperto ci potrebbe dire di più. L'idea di fondo rimane comunque innanzitutto l'abbattimento dei consumi. Cito un amico che ha installato un impianto da 10kw a casa : Amico: " Oggi mia madre ha comprato una nuova asciugatrice" IO: "Wow... ma quanto consuma? 2kw? 3kw?" Amico: "Ah bho! non saprei, ma tanto che ci importa ci sono i pannelli...mica la paghiamo" Lascio a voi trarre le conclusioni.
Ottima iniziativa per popolare ancor di più questo meraviglioso sito!! Vincente o no l'arduino sarà sicuramente alla base del sistema di guida per razzi che stiamo progettando con alcuni amici!
Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 0 utenti e 31 visitatori collegati.

Ultimi Commenti