Home
Accesso / Registrazione

Stefano Saccucci

ritratto di Stefano Saccucci

User title

User+

Cronologia

Membro da
3 anni 39 settimane

 

 

Visita il sito EOS-Book con centinaia di progetti ed articoli!

Visita il nuovo sito di EOS-Book

Ultimi POST

ritratto di Stefano Saccucci

ricerca sponsor per Codemotion2013

Salve a tutti,
siamo un makers team di giovani laureandi e collaboriamo insieme ormai da due anni.
Abbiamo partecipato a diversi hackathon del territorio romano e limitrofi,
e ora avremo la possibilità di presentare i nostri progetti al “Codemotion 2013”,
il 22 e 23 marzo, con un desk espositivo.
Si tratta di applicazioni innovative ed hack di tecnologie già esistenti;

ritratto di Stefano Saccucci

Help alimentatore switching

Salve a tutti
vi devo chiedere una mano per quanto riguardo la progettazione di alimentatori.
Devo mettere su alimentatore 220V -> 5V con una Iout minima di 500mA (ovvio che più è e più cose potrò attaccarci dopo) e il tutto deve possibilmente stare o in un quadro elettrico o in un frutto. Ecco perché ho pensato alle soluzioni switching-flyback tipici dei caricabatterie.

ritratto di Stefano Saccucci

DDC264: un ADC 64-canali 20-bit targato Texas Instruments

Datasheet

Ultimi Commenti

Questa volta partecipo anche io! La mia idea è quella inanzitutto quello di uno studio dell'ARM... ho una modestissima conoscenza di questa architettura (di solito uso i PIC) e vorrei ampiarla in modo efficace con l'utilizzo di un ev-kit pronto all'uso. Il progetto verte sull'utilizzo del kit con il modulo BLE Nordic nRF8001/nRF8002 e quindi come applicazione di controllo per proximity, find me e ecc Tutto qui =)
credo che il problema con la raspberrypi sia proprio linux... nel senso che uno può essere un ottimo ingegnere e non, senza aver mai toccato il mondo linux quindi le linee di codice così messe e ben spiegate fanno la differenza tra un un buon articolo ed uno che ti lascia l'amaro in bocca (un pò come quando si compra un buon libro di programmazione e poi capisci di aver sprecato soldi) una domanda... che consumi ha la rasp?
Però scusate da quanto ne so io ogni porta usb in generale può erogare 250mA e 500mA se alimentata... i 140mA sono una limitazione della rasp? o sono io che sbaglio ? (cosa assai possibile ;) ) come vedete la rasp per applicazioni real time? ci vuole un OS più adeguato e dedicato o non è proprio fattibile? Chiedo questo perché in molti mi chiedono di inserirmi nel settore dell'automotive con i bus CAN e LIN e ovviamente i real time system. Appena ho qualche euro in più magari una me la compro con l'aggiunta della scheda d'espansione per I/O user friendly =) commentate numerosi ;)
Insomma mi tocca mettere le mani su linux per fare qualcosa di figo che ne pensate invece dell'usabilità in prodotti commerciale... io sono un PICista come molti direi, la facilità di utilizzo rispetto ad altri è stato per molto tempo il punto di forza di microchip (anche i prezzi il pickit e copie non ha mai superato grandi cifre, cosa invece che ancora oggi accade per i prodotti ARM) e la possibilità di passare dal prototipo-gioco alla messa in vendita era fattibile... ora mi chiedo è possibile prototipare/giocare con una rasp e poi creare un prodotto vendibile? ricordo che ci fu anche un altro prodotto simile tempo fa che si basava su rimanenze di router, finite le rimanenze finite le schede addio vendite
eccomi qui pronto a partecipare... condivido su tutti i social
Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ci sono attualmente 7 utenti e 46 visitatori collegati.

Ultimi Commenti