Home
Accesso / Registrazione

biank9388

ritratto di biank9388

Cronologia

Membro da
3 anni 27 settimane

 

 

Ultimi Commenti

Il vero problema, secondo me, è che oggi giorno solo poche persone sono in grado di salire fino in cima e quindi assumere un punto di vista "sistemico" nei confronti della realtà che ci circonda; l'uomo medio, infatti, nonostante una buona formazione culturale si limita a "sopravvivere", ad osservare il proprio circondario ed a soddisfare i sui bisogni più urgenti programmati da migliaia di anni di evoluzione, d'altronde i nostri geni non chiedono altro; il nostro organismo non è abbastanza evoluto da percepire la pericolosità della diossina o del plutonio come noi oggi percepiamo il calore di una fiamma oppure l'odore di "morte" della putresceina; in altre parole l'evoluzione biologica non ci ha ancora fornito, per mancanza di tempo, idonei meccanismi di retroazione che possano salvarci la vita quando siamo difronte a nuovi pericoli; alcuni potrebbero non essere d'accordo in questo senso, mettendo in ballo l'evoluzione socio-culturale e cioè evidenziando la capacità che tutti gli...
Salve a tutti, a proposito del nostro amico cervello, ultimamente ho letto il famoso libro "Il fuzzy pensiero" di Bart Kosko e devo dire che il modello del cervello che l'autore immagina è davvero interessante, elenco alcune sue conclusioni che magari potranno incuriosire: -un pensiero == un pozzo (cioè un punto di minimo relativo) di energia della rete neurale; -l'atto del pensare == convergenza della rete verso un posso di energia; -l'atto di apprendere un concetto == creazione di un nuovo pozzo della rete; (questa è bella)-dèjà vu == convergenza della rete verso pozzi "spuri" della rete, cioè accidentalmente creati dalla rete stessa e che non hanno nulla a che vedere con un evento reale; (questa è ancora più bella)-il famoso flashback pre-morte cioè "tutta la vita che scorre davanti agli occhi"== disperata "ricerca associativa massiva " della rete, che, in parallelo, scandaglia istantaneamente tutti i pozzi nel disperato tentativo di trovare un particolare "pensiero" che possa...
la mia è solo una opinione circa l'uso di commenti sproporzionati: dato che è sempre più frequente come fenomeno non credo che avere commenti "forzati" più lunghi dell'articolo stesso sia così entusiasmante per un forum di questa tipologia; un saluto
in queste occasioni sarebbe utile una rete di computer zombie da almeno 100 esemplari...
?
in questo caso, concordo pienamente, in bocca al lupo !!!
Login   
 Twitter Facebook LinkedIn Youtube Google RSS

Chi è online

Ultimi Commenti